27 Novembre 2019

Rita McGrath: “I venture capitalist guardano ai business che risolvono problemi”

Carlotta Balena

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

“Il modo in cui guardiamo al fallimento è spesso sbagliato. E la ragione è che applichiamo gli stessi criteri di un business che conosciamo molto bene a una startup o a un affare rischioso”. Ha detto Rita Gunther McGrath, autrice del saggio “La fine del vantaggio competitivo” e docente di management alla Columbia Business School, durante il Leadership Forum organizzato da Performance Strategies.

“Tutto quello che ci circonda ormai è digitale, quindi non ci sono settori specifici a cui i venture capitalist guardano: penso che i business che risolvono i veri problemi delle persone siano quelli più interessanti per gli investitori. Sono preoccupata che il modello del venture capital non sia davvero ripagante, in quanto quello che si guarda è solo la crescita esponenziale per poi vendere il business al prossimo investitore. Ad ogni modo i veri mercati del futuro sono quelli che possono provare profittabilità e che incontrano veramente i bisogni dei clienti”.

Quali sono le strategie per essere un leader di successo?

“Per essere un leader di successo ci vogliono tre cose: essere curiosi, ovvero cercare veramente di capire che cosa sta succedendo; la seconda strategia è quella di essere il più trasparente possibile sui tuoi obiettivi futuri, e la terza è capire cosa ispira e motiva le persone che lavorano intorno a te e per te, in modo da poter tirare fuori il meglio da loro”.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.