Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
lifray banner

Boom vendite di Pc, causa Covid

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La pandemia da Covid regala l’elisir di giovinezza al personal computer. Oltre 300 milioni di persone costrette a lavorare dal tinello di casa, dalla cameretta dei figli, gli stessi figli che hanno seguito o seguono ancora le lezioni scolastiche da remoto: l’industria globale dei produttori di computer ha conosciuto nel 2020 l’anno migliore dal 2015, imponendosi come uno dei settori che ha beneficiato della furia di contagi.

 

I numeri del settore

 

Secondo le stime fornite da Gartner e riportate dal market data Statista, nello scorso anno segnato da Covid sono stati venduti 275 milioni di computer (compresi notebook e ultramobile di fascia premium come Microsoft Surface, non invece iPad e tablet), +5% rispetto al 2019, che pure aveva conosciuto un balzo verso l’alto (263 milioni di esemplari) per le sostituzioni del computer dovuto soprattutto alla pensione di Windows 7, il sistema operativo più utilizzato al mondo, che da gennaio 2020 non riceve più alcun tipo di supporto da Microsoft.

 

Quarto trimestre 2020 d’oro

 

Sempre secondo Gartner, le vendite di pc sono schizzate verso l’alto soprattutto nell’ultimo trimestre del 2020, con l’arrivo della seconda ondata della pandemia da Covid: Q4 da +10,7%. Analizzando il trend delle vendite dei computer, il risultato centrato dai colossi dell’elettronica, ovvero 275 milioni, è in ogni caso sorprendente, considerando la varietà di strumenti tecnologici a disposizione dei clienti, dagli smartphone ai tablet agli iPad, che possono essere utilizzati per lo smart working o la didattica a distanza.

 

I numeri delle aziende

 

E se la vetta raggiunta nel 2011, con 365 milioni di computer venduti, gli introiti per i giganti del tech sono esplosi: secondo l’analisi di Canalys, Lenovo è al primo posto 72,6 milioni di unità nel 2020 (+29% nel Q4 rispetto allo stesso periodo del 2019), con una quota di mercato del 24,5%. Poi c’è HP, con 67,6 milioni di consegne, +7% rispetto al 2019 e 22,8% della quota di mercato. Terzo posto per Dell, che è andato oltre le 50 milioni di unità vendute, +27% nel Q4 e il 16,9% delle quote di mercato. Ma risultati lusinghieri anche per altri due top brand, anche se piazzati fuori dal podio, come Apple (22,6 mln di pezzi venduti, +45% nel Q4, +16,6% nell’anno, quota di mercato da 7,6%) e Acer (20 mln di vendite, +38,6% nel Q4, +17,4% nel 2020 e 6,7% di quota di mercato). E per le cinque marche che dominano il settore nel quarto trimestre del 2020 è stato registrato il record di consegne degli ultimi cinque anni.

Finanza Agevolata
Innova Finance
box amgen

Leggi anche

box amgen
Baglioni
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2
Amomed

I più letti