novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
philip

Mulan Group, la storia di Giada Zhang e dei piatti cinesi Made in Italy

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Giada Zhang, 25 anni, è ad di Mulan Group, che produce piatti cinesi con ingredienti italiani. Un’idea che ha avuto successo anche all’estero. La versione originale di questo articolo, a firma di Carlotta Balena, è disponibile sul numero di Fortune Italia di aprile 2021.

SE NON FACESSE L’IMPRENDITRICE nell’azienda di ristorazione di famiglia, Giada Zhang dovrebbe fare la comunicatrice di professione. Per il modo in cui riesce a maneggiare le parole in perfetto stile Silicon Valley, e per il modo in cui riesce a trasmettere concetti precisi, tutti volti a offrire una spinta motivazionale a chi l’ascolta, in perfetto stile cinese.

Giada Zhang, 25 anni, amministratrice delegata di Mulan Group, è stata la protagonista dell’ultimo appuntamento di #illimitHer, il programma di incontri con role model femminili under 35 ideato da banca illimity insieme a un ecosistema di organizzazioni che promuovono l’inclusione e l’empowerment delle giovani donne, di cui fa parte anche la community Most Powerful Women di Fortune Italia.

Mulan Group ha lanciato un’idea che ha raccolto un incredibile successo: produce piatti di cucina asiatica con un team di chef che realizza ricette autentiche usando ingredienti italiani. Lavorano per la grande distribuzione, fanno delivery e ora anche l’e-commerce. Tutto è iniziato da un supermercato locale: “Un giorno abbiamo chiesto al supermercato di Cremona se fossero interessati a vendere gli involtini primavera: abbiamo incontrato una persona con una mentalità aperta che ci ha dato un’opportunità. Il primo giorno la gente faceva la fila. Oggi abbiamo migliaia di punti vendita tra l’Italia e l’estero”.

La vita di Giada è stata come un percorso di preparazione a diventare una lottatrice perfetta, un po’ come Mulan, il personaggio che combatte per l’uguaglianza tra uomo e donna. “Sono nata a Cremona, i miei genitori sono cinesi e sono arrivati in Italia con il sogno europeo”. Piccolissima, però, Giada viene rimandata in Cina dai nonni, che la volevano crescere come “la tipica studentessa cinese che doveva conoscere quattro arti, suonare uno strumento, giocare a scacchi, conoscere i libri e la danza”.

Presto Giada comprende che, invece di una pianista, diventerà un direttore d’orchestra, nel senso traslato del termine: “Gestire un’azienda è come dirigere un’orchestra, indirizzare tutti verso la stessa direzione. E poi bisogna avere un motivo che ti faccia alzare la mattina”. Lei l’ha trovato in Mulan.

Dopo la laurea, Giada Zhang fa diverse esperienze nel mondo della consulenza: “Mi piaceva molto ma non volevo essere solo un numero. Spesso dobbiamo ricordarci la differenza tra ambizione e passione. Oggi per ciò che faccio potrei saltare pranzi e cene senza accorgermene”. Ma i pranzi e le cene, invece, Zhang li invia in giro per l’Europa.

La versione originale di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di aprile 2021. Ci si può abbonare al magazine mensile di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

bristol
INFRATEL
double for you 2
Galapagos Rubrica
dhl

Leggi anche

bristol
INFRATEL
double for you 2
Microsoft Banner Articolo
dhl
Bristol
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora