Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
TTG

Le startup indiane incontrano le Big italiane

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Focus sulle startup indiane. Dopo oltre 250mila decessi contati dall’inizio della pandemia e una sfida cruciale all’orizzonte – quella della crescita – cui rispondere, l’India non rinuncia a puntare sul suo asset principale, le capacità d’innovazione tecnologica, come carta fondamentale da giocare per risalire la china. Ad incoraggiarla su questa strada non sono solo gli indici di produzione che, prima dell’esplosione dei contagi, avevano registrato per anni progressi stabili; ma anche i rapporti tutto sommato ottimistici delle agenzie di rating Usa che, se da una parte parlano di crescita a rischio ancora nel 2022 (il Paese potrebbe perdere fino a 2,8 punti percentuali di Pil) dall’altra promuovono a pieni voti i piani di sviluppo del governo, constatando buone condizioni per gli investimenti esteri e per il business, oltre alla presenza di una demografia favorevole. E’ questa la cornice che ha visto, oggi, il lancio del bando per le aziende indiane interessate a partecipare alla prima edizione dell’Italy-India Innovation Day che si terrà online il 14 luglio.

L’evento fornirà una vera e propria vetrina virtuale alle startup, alle scale-up e alle Pmi indiane più promettenti che, in quell’occasione, potranno presentarsi a un pubblico italiano selezionato e costituito dai nomi più importanti del settore manifatturiero, high-tech e deep tech, digital, trasporti, energetico e chimico alla presenza, fra gli altri, degli investitori e delle associazioni italiane di settore. Sarà, insomma, un’occasione preziosa per quelle aziende indiane partecipanti che avranno modo di allargare il proprio network e individuare nuove opportunità di business fuori dal continente.

L’iniziativa è promossa dalla nostra rappresentanza diplomatica a Nuova Delhi e da Agenzia ICE, in partnership con l’AIICP, Associazione Italia-India per la Cooperazione tra i due Paesi, che include tra i suoi membri gruppi di primissimo piano come, fra gli altri, Ferrovie dello Stato, Fincantieri, Generali, Marcegaglia Maire Tecnimont, Piaggio &C., Snam, Intesa San Paolo.

Saranno presenti all’Innovation Day cariche di Confindustria, assieme ai diplomatici dell’Ambasciata Italiana in India e Indiana in Italia, e ad Enel Innovation Hubs, il network internazionale creato dal gruppo per identificare a qualsiasi latitudine realtà imprenditoriali innovative: in tutto dodici “big” della nostra economia che credono nelle immense potenzialità del mercato indiano e intendono contribuire alla costruzione di “un ponte tra i due Paesi” che favorisca la crescita reciproca delle attività economiche e la ripresa post-Covid.

Connect The Intelligent
Innova Finance
box alfasigma 1

Leggi anche

ttg
omron
pfizer
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

I più letti