WBF

Mip Politecnico di Milano e John Cabot University insieme per formare manager

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
manager jcu
Enel 2022

Accelerare la crescita professionale di manager e professionisti. Con questo obiettivo Mip Politecnico di Milano Graduate school of business e John Cabot University, hanno stretto un’intesa per una nuova offerta formativa. L’ Executive master in business administration (Emba) avrà sede a Roma, nel campus internazionale dell’università statunitense a Trastevere. Grazie al coinvolgimento di Adl Consulting e Talent Garden, il Master offrirà specializzazioni in Digital lobbying & public affairs management e in Data driven business transformation.

Il Master partirà a giugno 2022 e avrà anche una specializzazione in Management for the new space economy. Già da febbraio 2022 saranno disponibili percorsi executive sulle tematiche delle specializzazioni, pensate per essere seguite anche separatamente rispetto all’Emba. Si tratta di moduli formativi per l’upskilling e il reskilling di manager e professionisti.

La partnership è stata presentata oggi nel corso di un evento online dai vertici dei due promotori, Vittorio Chiesa e Federico Frattini, rispettivamente presidente e dean del Mip Politecnico di Milano, insieme a Franco Pavoncello, presidente della John Cabot University. Con questo master “offriamo ai nostri studenti la possibilità di acquisire nuove competenze e di accedere a un network di eccellenza a livello nazionale e internazionale in un contesto che si distingue per qualità e per bellezza”, hanno dichiarato Chiesa e Frattini.

“Siamo orgogliosi di poter contare su partner d’eccellenza per portare la nostra offerta anche su Roma, dopo aver lanciato nei mesi scorsi progetti importanti anche in Puglia e in Veneto, aggiungendo un altro prezioso tassello al nostro progetto di campus distribuito sul territorio nazionale”, hanno concluso i promotori.

Si è mostrato soddisfatto dell’accordo anche Pavoncello, per poi affermare che “la creazione di quadri dirigenti capaci di gestire un nuovo ciclo di grande sviluppo che attende l’Italia è un compito fondamentale dell’università e la Jcu è orgogliosa di contribuire a questa sfida decisiva”.

Gli studenti potranno accedere a un network nazionale e internazionale fatto dalla rete di alunni di Mip e John Cabot University, quella dei ‘tagger’ di Talent Garden, e quella politico-istituzionale di Adl Consulting. Al capitale relazionale si combina un programma formativo in un contesto di respiro internazionale.

Le attività di lobbying possono contribuire a migliorare la qualità di tutti i processi decisionali pubblici”, ha dichiarato Marialessandra Carro, partner di Adl Consulting. “Specializzarsi in Digital lobbying & public affairs management rappresenta l’opportunità per i professionisti delle relazioni istituzionali di portare la rappresentanza di interessi e le azioni di advocacy a un livello più avanzato, grazie a un modello manageriale supportato da strumenti digitali, in una logica strategica e data-informed” – ha concluso Carro.

“Realizzare un Major all’interno del Emba di Mip ci consente di supportare concretamente la crescita dei professionisti coinvolti, portando la nostra esperienza sul tema della specializzazione e inserendoli all’interno della nostra community internazionale di innovatori”, hanno commentato Davide Dattoli e Giulia Amico di Meane, rispettivamente Ceo e Innovation school global director di Talent Garden. “Come Talent Garden avremo la responsabilità di erogare un percorso di 4 mesi destinato a manager e senior manager che sono in prima persona protagonisti della trasformazione delle proprie organizzazioni”.

WBF

Leggi anche

WBF
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.