WBF

Economia circolare, 8 mln a Tecnocap da Intesa Sp

impresa sostenibile
Aboca banner articolo

Sostenibilità futura. È questa la parola d’ordine che muoverà gli investimenti del gruppo campano Tecnocap, destinati a finanziare nuove tecnologie, sistemi e processi produttivi e attività di ricerca e innovazione. Un’operazione resa possibile da gli 8 milioni di euro messi a disposizione da Intesa Sanpaolo su un plafond di 6 miliardi, destinato allo sviluppo dell’economia circolare.

Questa iniziativa è parte di un più ampio piano per garantire il supporto agli investimenti legati al Pnrr: “Motore Italia”. Programma strategico di finanziamenti e iniziative realizzato da Intesa Sanpaolo, vuole consentire alle piccole e medie imprese italiane di superare la crisi pandemica e rilanciarsi attraverso progetti di sviluppo e crescita. Il percorso di accompagnamento alla transizione sostenibile delle aziende ne costituisce, ovviamente, uno dei pilastri fondamentali.

La linea di credito prevista è di cinque anni, ma sarà ovviamente vincolata al raggiungimento di precisi traguardi di circolarità e sostenibilità. Infatti, gli assi portanti su cui si muoverà Tecnocap si possono riassumere in parole chiave piuttosto puntuali: miglioramento dell’ecoefficienza, riduzione di emissioni climalteranti e, in generale, dell’impatto ambientale dei propri prodotti, sviluppo di soluzioni innovative per la gestione di materie prime, energia, rifiuti e acqua.

Tecnocap, che produce chiusure metalliche, bottiglie e bombole Aerosol in Alluminio, non è però una realtà nuova alle istanze di sostenibilità. In effetti, la società già pubblica il Bilancio di Sostenibilità. Inoltre, misura gli impatti ambientali attraverso il metodo LCA e utilizza la certificazione internazionale EPD (Environmental Product Declaration) per comunicare le performance di sostenibilità delle sue soluzioni di imballaggio in metallo. Si sta anche preparando ad ottenere il Rating ESG oltre all’Assurance del Bilancio di Sostenibilità.

Obiettivo: divenire in pochi anni Società Benefit ad impatto positivo con certificazione B-Corp. E, allo stesso tempo, realizzare già nel 2021 un fatturato consolidato di oltre 220 milioni di euro attraverso nove siti produttivi, tre centri di Ricerca e Sviluppo e oltre 1100 addetti.

Un dato interessante, che conferma quanto afferma i risultati degli studi recenti condotti sull’EMPAC (European Metal Packaging): che l’industria degli imballaggi metallici si sta realmente impegnando per rispettare i target di riduzione del consumo delle risorse imposti dall’Europa. Spiega infatti Michelangelo Morlicchio, CEO di Tecnocap “gli imballaggi in metallo, riciclabili all’infinito, rappresentano un’icona di circolarità e ci pongono in una posizione ideale per abbracciare questa Grande Transizione”.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.