GILEAD
Cerca
Close this search box.
Gilead

(1) I numeri in Oriente. L’Asia (+20%), a esclusione del Giappone, ha beneficiato all’inizio dell’anno di un ottimo capodanno cinese e di un’attività sostenuta, soprattutto in Thailandia, Singapore e Australia.


(2) Gli impianti in Italia. In Italia Hermès ha un sito di produzione per le calzature a Busto Garolfo (Milano) e una conceria a Cuneo.


(3) La divisione seta e prodotti tessili ha registrato una buona performance (+27%); la profumeria e il beauty (+18%) sono trainati dalle proposte olfattive della maison, mentre gli orologi hanno ottenuto un +62%. Le altre linee di business di Hermès hanno riportato un aumento del 37% grazie all’homeware e alla gioielleria. A fine marzo 2022, le fluttuazioni valutarie hanno rappresentato un impatto positivo di 116 milioni di euro sul fatturato. Nel corso del primo trimestre, inoltre, Hermès international ha riscattato 51.890 azioni per 61 milioni di euro.

RICAVI 2020


(4) Da metà marzo, la Greater China è stata penalizzata da nuove restrizioni sanitarie e da alcune chiusure di negozi, in particolare a Shanghai e Shenyang. Gli store Pacific Place a Hong Kong e One Central a Macao hanno riaperto rispettivamente a gennaio e febbraio dopo la ristrutturazione e un nuovo negozio è stato inaugurato a Zhengzhou alla fine di marzo, diventando la prima boutique Hermès nella provincia cinese di Henan. Il Giappone ha proseguito la sua crescita sostenuta del 17%, che si è basata sulla fedeltà dei clienti locali e sul successo delle collezioni, mentre le Americhe (+44%) hanno registrato un’accelerazione particolarmente forte a fine marzo grazie a un buono slancio negli Stati Uniti.


(5) Il Gruppo impiega 17.595 persone, di cui 10.969 in Francia (dati fine 2021). Il settore produttivo ha visto la crescita maggiore della sua forza lavoro con 467 nuovi posti di lavoro, seguito dal settore Retail, con 430 nuovi posti di lavoro. Negli ultimi cinque anni, la forza lavoro è aumentata di 4.761 persone. Le persone in azienda sono ripartite in questo modo.

RIPARTIZIONI DEI DIPENDENTI
PER AREA GEOGRAFICA


(6) Ad aprile 2010 di Carrobio ha ricevuto la nomina anche di Responsabile di Direttore Generale delle filiali di Grecia e Turchia.


(7) Cresciuta tra Belgio e Svizzera, di Carrobio ha intrapreso la sua carriera professionale negli anni ’80, prima con il marketing lavorando presso la D&D Cosmetique, poi nella comunicazione di Hermès.

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.