WBF

40 Under 40 | Luca Curtarelli (Alibaba.com) e la ricetta “ibrida” per le Pmi

luca curtarelli alibaba.com
Aboca banner articolo

È entrato in Alibaba Group nel 2019, ricoprendo il ruolo di Head of business development fino a settembre 2021. Ora è Country manager per l’Italia, la Spagna e il Portogallo della più grande piattaforma di e-commerce B2B al mondo. Il suo obiettivo: “L’internazionalizzazione delle Pmi grazie al digitale”, dice a Fortune Italia Luca Curtarelli, tra i 40 Under 40 del 2022. 

“L’e-commerce è una risorsa fondamentale, ed è da ritenere complementare al retail fisico: un approccio ibrido online e offline porta spesso soluzioni di maggior valore”.

Curtarelli ha iniziato la sua carriera lavorativa in Google Italia e Irlanda, fino a contribuire al lancio di Waze in Italia come Sales & partnership manager, ma è stato anche campione italiano di atletica leggera: “Qualsiasi grande successo rimarrà memorabile principalmente per via delle persone. Non a caso, nel mio passato da atleta, la mia disciplina preferita era la staffetta”.

In questi anni di lavoro con molte culture, racconta Curtarelli, “ho compreso come la valorizzazione delle proprie persone, con le loro diversità, sia il fattore chiave di successo per qualsiasi azienda e leader. Empatia, ascolto, e un approccio aperto, diventano elementi ancora più importanti in ambienti fortemente multi-culturali”.

Ai giovani manager, Curtarelli suggerisce “di costruire rapporti di fiducia, di non porsi mai dei limiti e di proporre le loro idee: da intuizioni che sembrano lontane possono nascere grandi progetti”.

Ma a Fortune Italia Curtarelli ha anche parlato dei suoi obiettivi per Alibaba.com: principalmente “continuare la strada intrapresa, la missione del Gruppo Alibaba è di ‘rendere facile fare business ovunque nel mondo’. L’obiettivo di Alibaba.com è diffondere la cultura dell’export digitale su tutto il territorio, e portare in 190 paesi del mondo le eccellenze del Made in Italy. Il nostro tessuto imprenditoriale vanta una tradizione, qualità, artigianalità uniche e con Alibaba.com è possibile attuare la propria strategia di export. L’e-commerce è una risorsa fondamentale per le Pmi, permette di accrescere le opportunità di business in un sistema globale ed è da ritenere complementare al retail fisico: un approccio ibrido online e offline porta spesso soluzioni di maggior valore”.

Il tema Pmi per l’Italia è fondamentale: ci sono abbastanza giovani (e quindi abbastanza competenze) nelle pmi italiane, alle prese con la trasformazione digitale e lavorativa? Secondo il country manager di Alibaba.com “la classe manageriale è variegata e credo questo sia un beneficio, gli incontri di due formazioni diverse giovano al business e al sistema. Ritengo sia un momento di evoluzione, in cui i giovani occupano posti in ambito digitale e non solo, si stanno creando nuovi ruoli come il digital export manager e accanto a loro ci sono manager con più anni di esperienza, che rappresentano un valore unico. Per un giovane lavoratore, trovare un mentore è fondamentale, così come l’energia portata da nuovi talenti permette alle aziende di fare importanti passi avanti. Due diversi approcci che possono solo giovare nel rendere la trasformazione digitale efficace”.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.