WBF

Conferita la cittadinanza Italiana all’influencer Khaby Lame

Aboca banner articolo

Khaby Lame è cittadino italiano. Al ragazzo di origini senegalesi è stata conferita oggi la cittadinanza italiana, con la notifica ufficiale dello scorso 8 giugno, a firma del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Ventidue anni, influencer, digital content creator, ha raggiunto la fama mondiale grazie ai video postati su TikTok durante la pandemia, quella stessa che aveva causato il suo licenziamento dall’azienda meccanica in cui si occupava di controllo numerico. Khaby aveva iniziato a lavorare a 17 anni, secondo di cinque fratelli, da subito ha dovuto rimboccarsi le maniche per aiutare la famiglia.

Nella quarantena di marzo 2020 ha cominciato ad impiegare il suo tempo facendo video online, ispirandosi al suo idolo Will Smith ed al Principe di Bel Air. Nel giro di pochi mesi ha battuto, uno dopo l’altro, i maggiori influencer, dalla Ferragni in avanti, fino a diventare il più seguito al mondo. A giugno 2022 ha superato la ballerina tiktokker Charli D’Amelio, che deteneva il primato mondiale. Oggi Khaby vanta 148mln di follower, Charli segue a ruota con 145mln (fonte TokCount). Ed il numero cresce di giorno in giorno.

Khaby ha visto adesso avverarsi un altro grande sogno: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato” sono state le sue prime parole da cittadino italiano, recitate presso il Comune di Chivasso, dov’è residente e dove è cresciuto.

Khabane Serigne Lame è il suo nome all’anagrafe, “lo abbrevio in Khaby perché è più facile”. Seguito in tutto il mondo, dal Brasile alla Cina, ha raggiunto il grande pubblico grazie al suo humor, che è riuscito a rendere universale in video muti, in cui tutto si gioca su espressioni e mimica facciale. “Sono molto orgoglioso. Mi sentivo famoso anche prima di oggi perché sono cresciuto qui. Sento però una grande responsabilità per il giuramento che ho pronunciato, non sono parole al vento”, ha dichiarato alla stampa a margine della cerimonia per il conferimento della cittadinanza

L’influencer, come molti migranti di seconda generazione, ha raccontato in più occasioni di essersi sempre sentito italiano. Ed il sindaco di Chivasso, Claudio Castello, aveva proprio citato Khaby nel suo discorso di insediamento, annunciando l’approvazione della delibera per concedere la cittadinanza onoraria ai neonati, figli di stranieri residenti in città.

 Khaby ha, adesso, un nuovo  sogno da realizzare “Mi piacerebbe diventare un attore, in passato sono stato sul red carpet di Venezia come ospite, mi piacerebbe tornarci come protagonista di un film. Sto studiando recitazione, ed inglese”. Aspettiamoci quindi grandi novità da questo ragazzo magico che ha il potere, e la forza di volontà, di trasformare i desideri in realtà.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.