POSTE header

Mpw, le regine italiane delle startup

donne mpw startup
Poste banner articolo
Aboca banner articolo

Nel numero di novembre di Fortune Italia dedicato alle Most Powerful Women italiane, un approfondimento va a quelle donne che sono ormai protagoniste del mondo dell’innovazione del nostro Paese. Ecco i 10 profili che abbiamo selezionato. La versione completa di questa lista è disponibile sul numero di Fortune Italia di novembre 2022.

“Voglio che a ogni bambina a cui è stato detto che è una saputella, si dica che ha capacità di leadership”. La citazione di Sheryl Sandberg, ex Coo di Facebook, sintetizza in maniera efficace il tema dell’innovazione femminile. Come un’ex bambina ormai donna alla quale non viene ancora data fiducia, anche le startup al femminile hanno più difficoltà nelle fasi di maturità che caratterizzano la vita di un’impresa innovativa.

Secondo un report dell’investment bank Klecha & Co, negli ultimi tre anni la leadership femminile nel settore tecnologico è cresciuta (+20%) e nel 2021 sono sbarcati in Borsa 124 unicorni tech: 19 sono stati fondati da donne, il numero più alto di sempre, e contemporaneamente una quota irrisoria. Guardando all’Europa e oltre l’ambito tech, secondo i dati Sifted raccolti da Klecha, negli ultimi 15 anni sono state 87 le co-fondatrici donna che hanno gestito exit, per un valore di 22,3 mld di euro: eppure, le Ipo sono state solo 19, contro le 899 gestite da uomini. Una barriera alla ‘maturità’ che non c’è solo nelle startup: secondo un rapporto Istat, l’Italia occupa la seconda posizione in Europa (38,8%) dopo la Francia (45,3%) per presenza femminile nei Cda, ma solo l’1,9% dei Ceo e il 3,5% dei presidenti sono donne.

A guardare le storie e le innovazioni guidate dalle donne che abbiamo scelto per questa lista (le startupper sono in rigoroso ordine alfabetico), è difficile comprendere come il problema possa ancora esistere.

 

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di novembre 2022.

 

mpw startup

  1. CRISTINA ANGELILLO
    cofondatrice e ceo
    MARSHMALLOW GAMES
  2. MARTA BONACONSA
    Cofondatrice e Ceo
    Nanomnia
  3. DANILA DE STEFANO
    fondatrice e Ceo
    UNOBRAVO
  4. SABRINA FIORENTINO
    Cofondatrice e Ceo
    SESTRE
  5. FRANCESCA GARGAGLIA
    Cofondatrice e Coo
    AMITY
  6. CRISTINA POZZI
    Cofondatrice e Ceo
    Edulia
  7. ELISABETH RIZZOTTI
    Cofondatrice, Coo, dg italia
    Newcleo
  8. CHIARA ROTA
    fondatrice e Ceo
    MY COOKING BOX
  9. CHIARA RUSSO
    Cofondatrice e Ceo
    Codemotion
  10. SILVIA WANG
    Cofondatrice e Ceo
    Serenis

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di novembre 2022. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

cinema 2
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

cinema 2
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.