GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

I decreti omnibus del governo Meloni: tutte le novità su trasporti, giustizia, opere, covid e 5G

Le recenti decisioni prese dal governo italiano attraverso due decreti omnibus rappresentano un mosaico di misure che spaziano da questioni infrastrutturali a cambiamenti nelle normative sulla giustizia, dall’energia all’assistenza sociale. Vediamo un’analisi dettagliata di queste importanti modifiche e delle loro implicazioni.

Golden power

Si rafforzano i poteri speciali per monitorare il trasferimento all’estero di tecnologia particolarmente critica, anche quando avvenga infragruppo. L’esercizio avviene quando gli atti e le operazioni riguardino l’intelligenza artificiale, i macchinari per la produzione di semiconduttori, la cybersicurezza, le tecnologie aerospaziali, di stoccaggio dell’energia, quantistica e nucleare. 

Fusione nucleare e ambiente

Uno degli aspetti più significativi è il progresso nel campo della fusione nucleare. Gli scienziati del Livermore National Laboratory in California hanno ottenuto un risultato promettente nell’utilizzo dei laser per generare energia attraverso la fusione nucleare. Questo rappresenta un passo avanti verso l’obiettivo di un’energia pulita e illimitata. Tale tecnologia potrebbe ridurre l’impatto ambientale e la dipendenza dalle fonti energetiche tradizionali.

5G

Entro 120 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del dl i limiti di esposizione attualmente in vigore pari a 6 v/m verranno “adeguati alla luce delle più recenti e accreditate evidenze scientifiche”, nel rispetto delle regole Ue.

Trasporto pubblico e ambiente

Nel settore dei trasporti, il governo ha preso misure per affrontare la carenza di auto bianche nelle città. È previsto un aumento delle licenze per i taxi fino al 20% tramite un concorso internazionale, con l’obbligo di utilizzare veicoli non inquinanti. Questo segna un passo importante verso la promozione della mobilità sostenibile e la riduzione dell’inquinamento atmosferico nelle aree urbane.

Algoritmi e prezzi dei voli

Le nuove regole per il settore dell’aviazione mirano a frenare l’aumento dei prezzi dei voli. Verranno vietati gli algoritmi che determinano tariffe elevate per le rotte nazionali verso le isole durante periodi di picco di domanda. Questa misura cerca di garantire tariffe più accessibili e prevenire pratiche commerciali ingiuste.

Alitalia 

La cigs per i lavoratori della vecchia Alitalia è prorogata fino al 31 ottobre 2024 ma vengono anche modificati gli ammortizzatori con il tetto all’aumento del trattamento economico che passa dall’80% al 60%.

Ponte sullo stretto

All’articolo 15 è previsto che alla società concessionaria non si applichi limite di 240 mila euro dei compensi massimi per gli amministratori e i dipendenti.

Ricerca e sviluppo

Il governo sta anche promuovendo l’innovazione attraverso l’assegnazione di crediti d’imposta per le imprese che investono nella ricerca e sviluppo di semiconduttori. Questa mossa potrebbe sostenere l’industria tecnologica e contribuire alla crescita economica.

Granchio blu

Contro la diffusione del granchio killer a decorrere dal primo agosto 2023 è autorizzata la spesa di 2,9 milioni di euro a favore dei consorzi e delle imprese di acquacoltura che provvedono alla cattura ed allo smaltimento della specie.

Lotta alle dipendenze e salute

Un’altra misura significativa riguarda l’utilizzo dell’8 per mille per il recupero delle tossicodipendenze e altre dipendenze patologiche. Questo segnala un impegno nei confronti della salute mentale e della lotta contro le dipendenze, fornendo risorse necessarie per sostenere coloro che cercano aiuto.

Covid

Cade l’obbligo di isolamento per i positivi. Cade anche l’indicazione per Regioni e Province autonome di comunicare quotidianamente i dati sui contagi a ministero e Iss.

Intercettazioni 

Esteso ad alcune ipotesi di criminalità grave l’utilizzo delle intercettazioni. Lo strumento investigativo si potrà applicare nei procedimenti per reati legati al traffico illecito di rifiuti, alle fattispecie aggravate dal metodo mafioso, ai sequestri di persona con finalità estorsive e al terrorismo.

Archivio centralizzato

Introdotto un archivio centralizzato, infrastrutture digitali interdistrettuali, dove verranno custodite le attività disposte dai singoli pm. L’organizzazione e la sorveglianza sull’attività di ascolto resterà nelle mani dei procuratori capo, ma “il ministero della Giustizia assicura l’allestimento e la manutenzione delle infrastrutture” e “con esclusione dell’accesso ai dati in chiaro”.

Pene esemplari per piromani

Il minimo edittale per chi causa il rogo passa da quattro a sei anni. Se la matrice è colposa, la pena minima è di due anni di reclusione. Viene aumenta “da un terzo alla metà” se “il fatto è commesso al fine di trarne profitto per sé o per altri o con abuso dei poteri o con violazione dei doveri inerenti all’esecuzione di incarichi o allo svolgimento di servizi nell’ambito della prevenzione e della lotta attiva contro gli incendi boschivi”.

Impatto economico

L’attuazione di queste misure potrebbe avere un impatto significativo sull’economia italiana. Gli investimenti in ricerca e sviluppo nel settore tecnologico potrebbero stimolare l’innovazione e la competitività delle imprese. L’aumento delle licenze per i taxi e le misure per il trasporto pubblico potrebbero contribuire a una migliore mobilità urbana e ridurre l’inquinamento.

In conclusione, questi decreti omnibus rappresentano un’ampia gamma di misure che toccano diversi aspetti della società italiana, dall’energia all’ambiente, dai trasporti alla giustizia. Se attuate in modo efficace, queste decisioni potrebbero portare a cambiamenti significativi e positivi in vari settori, migliorando la qualità della vita dei cittadini e promuovendo uno sviluppo sostenibile.

 

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.