GILEAD
Cerca
Close this search box.

La tv Usa in declino: gli americani virano verso lo streaming

tv streaming
Gilead

La televisione tradizionale non è più il cuore dei salotti americani. Nuovi dati di Nielson rilevano che per la prima volta in assoluto, gli americani hanno trascorso meno della metà del loro tempo dedicato all’intrattenimento guardando la TV. I servizi di streaming e altre piattaforme, collettivamente, sono diventati più popolari.

È l’ultimo di una serie di brutti colpi per le compagnie televisive, che hanno visto il loro pubblico ridursi regolarmente negli ultimi 10 anni.

A luglio, gli spettatori hanno trascorso il 38,7% del loro tempo davanti a uno schermo guardando i servizi di streaming. Gli spettatori della TV via cavo hanno rappresentato solo il 29,6% del totale complessivo, mentre le altre trasmissioni televisive hanno appassionato il 20%. Il pubblico rimanente era in una categoria onnicomprensiva che include DVD e giochi.

E intanto solo il mese scorso Amazon Prime Video, Netflix e YouTube hanno raggiunto i livelli di audience più alti di tutti i tempi.

Nonostante questo, solo perché le persone guardano l’intrattenimento in un modo nuovo non significa necessariamente che siano concentrate su nuovi tipi di trasmissioni. Lo spettacolo più visto a luglio non è stato The Witcher di Netflix o Secret Invasion di Disney +; è stato Suits, che è andato in onda in televisione dal 2011 al 2019.

Gli americani hanno trascorso 18 miliardi di minuti a guardare lo spettacolo che ha visto protagonista (tra gli altri) Meghan Markle. Lo spettacolo per bambini Bluey è stato l’altro grande vincitore del mese.

L’esodo verso i servizi di streaming arriva mentre gli scrittori e gli attori di Hollywood sono attualmente in sciopero, senza una fine in vista. Disney, nel frattempo, sta considerando di vendere le sue partecipazioni televisive; il Ceo Bob Iger ha parlato con freddezza del formato tradizionale di TV.

TV e TV via cavo non sono completamente fuori dai giochi, osserva Nielsen. Mentre l’autunno si avvicina e la NFL dà il via alla sua stagione 2023-2024, è probabile che molti di quegli spettatori tornino sui loro passi. Lo scorso novembre, ad esempio, lo sport ha raggiunto 150 miliardi di minuti di visione complessiva. A luglio, su tutti i canali, lo sport ha generato solo 25 miliardi di minuti di visualizzazione, anche con l’inizio della Coppa del Mondo femminile.

L’articolo originale è disponibile su Fortune.com

 

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.