GILEAD
Cerca
Close this search box.

A Ryanair e EasyJet non piace il decreto sul caro voli e minacciano tagli di rotte e prezzi più alti

multa ryanair antitrust voli cancellati
Gilead

Le compagnie aeree Ryanair ed EasyJet hanno inferto un duro colpo al governo italiano in seguito all’approvazione di un decreto che ha fissato un tetto alle tariffe per i collegamenti verso le isole, definendo questa decisione come un grave errore che comporterà conseguenze negative per il settore dell’aviazione e i passeggeri.

Ryanair ha annunciato concretamente la sua opposizione al decreto, prendendo misure drastiche e tagliando le rotte invernali verso la Sardegna, una mossa che colpisce direttamente il programma di voli e la connettività tra l’isola e il continente. Queste azioni includono la cancellazione di tre rotte nazionali verso Trieste da Cagliari, Bari da Alghero e Treviso anch’essa da Alghero. Inoltre, la compagnia ridurrà la frequenza su altre sette rotte, comprese quelle cruciali verso Roma, Milano, Catania, Napoli, Venezia e Bruxelles Charleroi.

Il direttore commerciale di Ryanair, Jason McGuinness, ha dichiarato che questa decisione è una diretta conseguenza del decreto governativo che considerano “totalmente illegale” e che avrà l’effetto di ridurre la connettività, ostacolando l’accesso agli aeroporti italiani e alzando i prezzi. McGuinness ha fatto appello al governo affinché ritiri il decreto e ha sollecitato l’eliminazione di una tassa denominata “addizionale municipale” su tutti gli aeroporti italiani, con l’obiettivo di rendere l’Italia più competitiva nel settore dell’aviazione.

EasyJet si è unita a questa opposizione e ha incontrato il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, per esprimere le sue preoccupazioni riguardo al decreto. La compagnia britannica ha dichiarato che se il contenuto del decreto venisse confermato, ciò potrebbe portare a una riduzione dell’attrattività del mercato italiano per le compagnie aeree, riducendo l’offerta e la connettività e causando inevitabilmente un aumento dei prezzi dei voli. EasyJet ha sottolineato che il decreto è in contrasto con il principio di libertà tariffaria stabilito dalla normativa dell’Unione Europea.

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.