GILEAD
Cerca
Close this search box.

Stellantis offre ai dipendenti in Italia e Francia l’opportunità di acquistare azioni con sconto

Gilead

L’azienda automobilistica Stellantis ha annunciato un’iniziativa che offrirà ai suoi dipendenti in Italia e Francia l’opportunità di acquistare azioni dell’azienda a condizioni agevolate. Questa mossa mira a coinvolgere i lavoratori nell’azionariato dell’azienda e rafforzare il legame tra dipendenti e impresa.

Secondo quanto reso noto ai sindacati, i dipendenti di Stellantis potranno beneficiare di uno sconto del 20% rispetto al prezzo di mercato quando acquisteranno azioni dell’azienda. Tuttavia, alcune società di joint venture in cui Stellantis non detiene la maggioranza delle azioni saranno escluse da questa iniziativa.

La campagna di adesione si svolgerà dal 13 al 30 novembre, durante la quale ciascun dipendente avrà l’opportunità di acquistare azioni dell’azienda. I dipendenti potranno investire fino al 25% della propria retribuzione annuale in azioni di Stellantis.

Inoltre, l’azienda ha annunciato che fornirà un contributo pari a quello versato dal dipendente, fino a un massimo di 1.000 euro. Tuttavia, questi investimenti saranno vincolati per tre anni, il che significa che i dipendenti non potranno vendere le azioni acquisite fino al 2026, a meno che non siano presenti circostanze eccezionali.

È importante notare che gli adempimenti fiscali relativi a questa iniziativa dovranno essere compiuti dai lavoratori. Tuttavia, la legge italiana prevede defiscalizzazione e decontribuzione per quanto riguarda il contributo aziendale e il vantaggio derivante dallo sconto sul prezzo di acquisto fino a una cifra massima di 2.065,83 euro.

Stellantis metterà a disposizione di tutti i dipendenti un sito web dedicato, dove potranno accedere a tutte le informazioni dettagliate, comprese quelle di natura fiscale, e completare il processo di acquisto delle azioni.

I sindacati hanno accolto con favore questa iniziativa, elogiando Stellantis per il suo impegno a coinvolgere i lavoratori nell’azionariato dell’azienda. Questa mossa è vista come un passo positivo verso una maggiore partecipazione e coinvolgimento dei lavoratori, promuovendo il dialogo tra l’azienda e i sindacati.

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.