Cerca
Close this search box.

La Serie A e i giochi sui diritti televisivi, Sky e Dazn offrono molto meno di un miliardo: oggi si decide?

La Serie A sta per affrontare una decisione cruciale riguardo alle offerte per i diritti televisivi del campionato. Oggi, nella sede della Lega, in via Rosellini a Milano, si terrà un’assemblea dei club che potrebbe delineare il futuro dei diritti televisivi del calcio italiano. Le società partecipanti si preparano a valutare le diverse proposte che sono state presentate finora. In particolare, un’offerta ha attirato l’attenzione per la sua convenienza economica: quella presentata da Dazn e Sky, che ammonta a un totale di 900 milioni di euro all’anno. Questa cifra è inferiore rispetto ai 927,5 milioni di euro che la Lega guadagna attualmente da questi diritti televisivi, ma potrebbe rappresentare comunque una scelta vantaggiosa.

Nel corso della scorsa settimana, i dirigenti dei club si sono impegnati in incontri tecnici per analizzare a fondo le diverse proposte. La scadenza per la presentazione delle offerte è stata posticipata diverse volte nelle ultime settimane, ma stavolta sembra esserci l’intenzione di prendere una decisione definitiva. Gli interessi divergono tra i club: alcuni sono favorevoli all’accettazione delle offerte attuali, mentre altri ritengono che siano ancora troppo basse e considerano l’opzione di creare un canale di Lega. Napoli, Fiorentina e Salernitana sono tra le squadre che spingono per questa seconda opzione, ma anche club di maggiore prestigio come Milan, Juventus e Roma sono interessati a esplorarla ulteriormente.

Per accettare l’offerta delle televisioni, saranno necessari almeno 14 voti a favore. Questa potrebbe essere una strada difficile da percorrere, dato che gli schieramenti non sono chiari al momento, e la vera situazione emergerà solo al momento della prima votazione, visto che finora non ne sono state effettuate. Domani, nella sede della Lega, i club si riuniranno per valutare la situazione e potrebbe emergere una decisione cruciale.

Al momento, sembra che un ulteriore rinvio non sia in cima all’ordine del giorno, ma come già accaduto nelle ultime settimane, non è completamente da escludere. Nel frattempo, è già fissata un’ulteriore assemblea per venerdì, anche se in questo caso l’attenzione si concentrerà sui diritti televisivi internazionali e sul calendario del campionato per il prossimo triennio.

In sintesi, la Serie A si prepara a prendere una decisione importante riguardo ai diritti televisivi, con le offerte di Dazn e Sky che sembrano essere in prima linea. Tuttavia, le divergenze tra i club rendono incerto l’esito, e la decisione definitiva verrà presa nelle prossime assemblee. La situazione è in evoluzione, e gli appassionati di calcio italiani sono ansiosi di vedere come si svilupperà questa vicenda nei prossimi giorni.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.