Lilly H
Cerca
Close this search box.

“Tax Day”, imprese e autonomi chiamati a versare 50 miliardi in imposte

Il 30 novembre è stato designato come il “Tax Day” in Italia, un giorno in cui imprese e autonomi sono chiamati a versare un considerevole ammontare di tasse, pari a 50 miliardi di euro.

Confesercenti fornisce i dati relativi a questa imponente uscita di denaro. Questo importo potrebbe addirittura aumentare se i contribuenti avessero aderito anche alla nuova rottamazione, poiché la seconda rata di pagamento è fissata per oggi. Tuttavia, grazie alla “tolleranza” accordata in questi casi, l’ultimo pagamento utile potrebbe essere effettuato entro il 5 dicembre e considerato valido.

L’Anc (Associazione Nazionale Commercialisti) ha sollevato la questione chiedendo una proroga per le rate della pace fiscale. Confesercenti stima che con il pagamento di oggi, il 60% del gettito complessivo dell’anno sarà saldato. Le partite IVA, ad esempio, verseranno circa 12,5 miliardi di euro come secondo acconto annuale dell’Irpef.

Per l’Ires (imposta sul reddito per le società), si prevede un versamento di circa 28,32 miliardi, mentre l’Irap (imposta regionale sulle attività produttive) graverà su autonomi e imprese per 10,58 miliardi. Inoltre, diverse imposte sostitutive richiederanno un versamento complessivo di circa 1 miliardo, coinvolgendo anche gli autonomi e le imprese in regime forfetario.

Confesercenti sostiene la necessità di rivedere il sistema di liquidazione delle imposte e dei versamenti degli acconti, al fine di rendere più sostenibile l’impatto finanziario sulle imprese.

L’organizzazione propone una riforma che consenta una rateizzazione più flessibile degli acconti, evitando sovraccarichi finanziari e garantendo una migliore pianificazione fiscale per le imprese. La richiesta di una proroga è supportata anche dall’Anc, che evidenzia l’importanza di evitare di soffocare le aziende per incassare una rata, preservando così il futuro delle realtà produttive.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.