Cerca
Close this search box.

Da “underdog” a “armocromia”, Treccani certifica l’Influenza femminile tra i neologismi del 2023

La più importante istituzione linguistica italiana, Treccani, ha decretato il termine “femminicidio” come la parola che meglio sintetizza il tragico segno del 2023. Continuando a porre l’universo femminile al centro delle sue riflessioni, Treccani ha incluso nel suo Libro dell’Anno una serie di neologismi, molti dei quali introdotti da figure femminili di rilievo.

Tra questi, spiccano le parole come “armocromia”, “underdog”, e “famiglia queer”, tutte lanciate nel dibattito pubblico da influenti donne. Giorgia Meloni, identificata da Treccani come artefice di un evento storico, essendo diventata la prima premier donna nella storia della Repubblica italiana, ha introdotto il termine “underdog”. Questo concetto, benché utilizzato in Italia per la prima volta dalla Stampa nel 1948, è stato reso popolare dalla Meloni per descrivere la sua ascesa inaspettata al potere.

Il termine “armocromia” è stato lanciato nel dibattito pubblico da Elly Schlein, giovane segretaria del Pd, aggiungendo un tocco di colore alla discussione sul linguaggio.

Michela Murgia, figura iconica del nuovo femminismo, ha introdotto il concetto di “famiglia queer”, che ha suscitato un vivace dibattito sulla diversità e l’inclusività nel contesto familiare.

Il Libro dell’Anno Treccani, pubblicato in un’edizione straordinaria, ha eletto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come personaggio dell’anno. Inoltre, ha evidenziato l’attivismo di molte donne coraggiose e impegnate nel corso del 2023. Katalin Karikó e l’attivista iraniana Narges Mohammadi sono state riconosciute come figure salienti, entrambe premi Nobel, contribuendo rispettivamente allo sviluppo dei vaccini anti-COVID e alla lotta per i diritti umani.

Diretto da Marcello Sorgi, il Libro dell’Anno Treccani ricostruisce scientificamente 365 giorni di fatti, offrendo analisi e approfondimenti firmati da autorevoli collaboratori. L’edizione straordinaria comprende copertine dedicate agli episodi più rilevanti, testi affidati a grandi firme, box redazionali, notizie approfondite, grafici, mappe e immagini.

Tra i temi affrontati spiccano la guerra in Ucraina, gli attacchi di Hamas, i cambiamenti climatici, l’immigrazione clandestina e il calo delle nascite, sottolineando la volontà di Treccani di catturare l’ampio spettro degli eventi che hanno caratterizzato il 2023.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.