Cerca
Close this search box.

Rincaro delle bollette del gas nonostante la maggior tutela, consumatori vulnerabili colpiti

La maggiore tutela non si traduce in un vero scudo per i consumatori vulnerabili, che devono affrontare aumenti sulle bollette del gas. I 2,5 milioni di consumatori ancora in regime ‘protetto’, come gli over 75, percettori di bonus sociale, disabili o abitanti in strutture di emergenza a seguito di calamità, dovranno fare i conti con bollette più care.

Secondo l’aggiornamento pubblicato sul sito dell’Autorità di Regolamentazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) a gennaio, il prezzo della materia prima è diminuito da 36,30 euro a 31,19 euro al megawattora (Mwh), ma la componente fiscale, comprensiva di IVA e oneri di sistema, è aumentata. Tale aumento non è più stato bilanciato, portando il prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo da 97,79 centesimi di euro per metro cubo a 104,56 centesimi per metro cubo.

Considerando anche il cambiamento nei consumi della famiglia tipo (ora a 1.100 metri cubi l’anno anziché 1.400), l’aumento è risultato essere del 6,5%-6,9%. La spesa per la materia prima ha pesato per il 42,5% sul prezzo finale a gennaio, mentre le imposte hanno inciso per il 29,9%. Le percentuali di dicembre erano rispettivamente del 49,7% e del 22,5%.

Secondo l’Unione Nazionale Consumatori, questo si traduce in un rincaro annuo di circa 179 euro. Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’associazione, critica la decisione del governo di aumentare l’Iva e gli oneri di sistema dal primo gennaio, affermando che “nonostante il crollo del costo del gas nei mercati all’ingrosso, in Italia, il prezzo del gas sale del 6,9% quando, senza queste nuove tasse, sarebbe invece precipitato del 6,1%”.

Secondo l’UNC, se il prezzo del gas è aumentato del 6,9% rispetto a dicembre 2023 e diminuito del 23,9% rispetto a gennaio 2022, confrontato con gennaio 2021 (pre-crisi), il rialzo risulta ancora elevato: +48%. L’Unione Consumatori sostiene che la decisione di eliminare gli sconti è stata un grave errore, aggravando la situazione per i consumatori.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.