Cerca
Close this search box.

Ntt Data Italia: lascia il Ceo storico Walter Ruffinoni, interim a Miyuki Ide

walter ruffinoni ntt data

È alla guida di Ntt Data Italia da oltre dieci anni, un periodo nel quale l’azienda è cresciuta fino a triplicare l’organico. Ora Walter Ruffinoni saluta la filiale italiana della multinazionale giapponese che si occupa di consulenza nel settore IT.

Per un nuovo Ceo Italia bisognerà attendere aprile. Intanto il ruolo ad interim è stato preso dalla manager Miyuki Ide, già Chief Operating Officer EMEAL di Ntt Data e nel Cda della multinazionale. È stata anche lei a portare Ntt Data in Italia nel 2011.

Raccoglie il testimone da Ruffinoni, che ha guidato la branch italiana della multinazionale per oltre dieci anni segnando “molteplici traguardi”, comunica la società: dal raddoppio dei ricavi, all’incremento dell’organico, triplicato sotto la sua amministrazione: 6.000 persone nelle 11 sedi italiane.

Il post di Walter Ruffinoni

“Non è mai il momento giusto per prendere le decisioni importanti, quelle con la D maiuscola. Quelle decisioni che ricorderai per sempre, combattute, sofferte ma, lo senti, giuste. Così ho iniziato la mail mandata ieri sera ai miei 6000 colleghi in Italia per annunciare loro che lascio Ntt Data Italia , dopo 10 meravigliosi anni trascorsi come loro amministratore delegato”, ha scritto Ruffinoni su Linkedin comunicando l’addio all’azienda.

“Per me è arrivato però il momento di farmi da parte, per intraprendere nuove avventure. È una decisione che maturavo da un po’, ma accellerata da un grande cambiamento familiare. Entrambi i miei figli si sono recentemente sposati, e questa fortissima emozione ha scatenato in me la necessità di pormi nuovi traguardi”, si legge nel post di Ruffinoni.

Ntt Data, le parole della Ceo a interim

“Assumo questo ruolo con l’obiettivo di traghettare l’azienda verso la nomina del nuovo Ceo in continuità con quanto portato avanti in questi anni da Walter Ruffinoni, che ringrazio per aver condotto l’azienda a straordinari traguardi” ha commentato Miyuki Ide, nuova CEO ad interim.

I risultati di Ntt Data

In una nota l’azienda ha riassunto i risultati conseguiti da Ruffinoni: oggi ci sono 11 sedi in Italia, anche al Sud. Tra queste il polo di Cosenza, che la multinazionale ha scelto per uno dei suoi “centri di eccellenza per l’innovazione”. All’Italia è stata affidata la guida dell’Innovation Center dell’area EMEAL, uno dei sei inaugurati nel settembre 2022 nel mondo.

“In questi anni abbiamo reso Ntt Data Italia un punto di riferimento nel nostro Paese e non solo, rafforzando la nostra presenza e costruendo insieme un percorso all’insegna dell’innovazione tecnologica e attenzione allo sviluppo del talento”, ha commentato Walter Ruffinoni nella nota che comunica l’avvicendamento. “Sono certo che Miyuki Ide, con la sua conoscenza dell’azienda saprà guidare la transizione verso il nuovo Ceo assicurando la continuità di business”.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.