Cerca
Close this search box.

Superbonus, entro il 4 aprile termine ultimo per comunicare a Entrate la cessione del credito

Entro giovedì prossimo, 4 aprile, scadrà il termine per l’invio all’Agenzia delle Entrate della comunicazione riguardante l’opzione per la prima cessione del credito o lo sconto in fattura relative alle spese sostenute nel 2023 per il superbonus e altri bonus edilizi per i quali le opzioni sono possibili. Questa proroga, decisa con un provvedimento delle Entrate, ha esteso il termine originario del 16 marzo.

Confedilizia, l’associazione dei proprietari, ha ricordato l’importanza di rispettare questa scadenza, sottolineando che il recente decreto legge ha eliminato la possibilità di sanare eventuali ritardi nell’invio delle comunicazioni, con l’utilizzo del meccanismo della remissione in bonis, pagando una sanzione di 250 euro.

La comunicazione riguardante le opzioni relative alle rate residue non fruite delle detrazioni per bonus edilizi riferite alle spese sostenute negli anni 2020, 2021 e 2022, è anch’essa soggetta alla stessa scadenza del 4 aprile 2024.

Inoltre, sempre entro il medesimo termine, l’amministratore di condominio dovrà inviare all’Agenzia delle Entrate la comunicazione contenente i dati relativi alle spese sostenute nel 2023 per lavori sulle parti comuni degli edifici, con indicazione delle quote di spesa imputate ai singoli condòmini, e se la detrazione sia stata oggetto di cessioni di credito o sconto in fattura.

Il provvedimento dell’Agenzia ha previsto quest’anno anche un’esenzione dalla trasmissione dei dati nel caso in cui la totalità dei condòmini abbia optato, per gli interventi effettuati sulle parti comuni, per la cessione del credito o lo sconto sul corrispettivo dovuto, anziché per l’utilizzo diretto della detrazione.

Con queste scadenze imminenti e le nuove disposizioni fiscali, è fondamentale che i contribuenti e gli amministratori di condominio prestino la massima attenzione e agiscano tempestivamente per adempiere agli obblighi previsti dalla legge.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.