GILEAD
Cerca
Close this search box.

Torna Premio Film Impresa, il connubio vincente fra cinema e business

Gilead

Comunicazione d’impresa e cinema, business e settima arte: due mondi all’apparenza inconciliabili e lontani la cui unione può però dar vita a un connubio affascinante. E vincente. Alla Casa del Cinema di Roma, nella suggestiva cornice di Villa Borghese, torna il Premio Film Impresa. Alla sua seconda edizione, dopo l’esperimento riuscito dello scorso anno, la manifestazione punta a comunicare ed esaltare i valori delle imprese e di chi ci lavora per mezzo del linguaggio cinematografico. Diviso su tre giornate, fra il 9 e l’11 aprile, Premio Film Impresa nasce su impulso di Unindustria Lazio con il supporto di Confindustria. 

“Il successo dell’edizione numero zero ci ha spinto a ripeterci. Premio Film Impresa è un concorso per film con struttura narrativa o documentaria che raccontano le imprese, il loro lavoro quotidiano, la visione degli imprenditori, i sacrifici dei dipendenti, il rapporto col territorio: tutti quegli elementi che compongono la cultura d’impresa”, racconta l’Ad di Medusa Film e presidente del Premio Giampaolo Letta. “Non sono spot, ma veri e propri film che però di solito hanno scarsa diffusione. Lo scopo del nostro premio è portare questi lavori all’attenzione del pubblico”.  

Tre le categorie previste dal concorso: area Narrativa, area Doc e area Innovative Image and Sound. La giuria, presieduta quest’anno dal premio Oscar Gabriele Salvatores, sarà composta da Cristiana Capotondi, Piera Detassis, Maria Sole Tognazzi, Elisabetta Olmi, Sabrina Florio, Antonio Alunni e Angelo Camilli. 

“La quantità e la qualità dei cortometraggi pervenuti alla giuria ci fanno pensare che il premio ha già raggiunto un livello importante”, constata il presidente di Unindustria Lazio Angelo Camilli. “L’audiovisivo è un asset strategico per la nostra regione. Nel Lazio lavorano quasi il 50% degli addetti al settore in Italia. La filiera dei contenuti audiovisivi – aggiunge Camilli –  cuba il 3,5% del valore aggiunto regionale, per oltre 6,7 mld di euro: il più alto d’Italia”.

“Nel raccontare un’impresa conta più lo stile del prodotto”, confessa Ferzan Özpetek, regista e sceneggiatore turco con cittadinanza italiana, che ha ricevuto il Premio Speciale Film Impresa dal presidente di Anica Francesco Rutelli. “Raccontare un prodotto non significa nasconderlo ma presentarlo in modo artistico, così da creare emozioni nello spettatore. Come in un film: emozionare e raccontare una storia è la cosa più importante”. Al dibattito che ha aperto la manifestazione hanno partecipato anche il direttore artistico del Premio Mario Sesti e il presidente di Almaviva Alberto Tripi.

Ferzan Özpetek col Premio Speciale Film Impresa

Premio Film Impresa è patrocinato da Roma Capitale, Camera di Commercio di Roma e Rai Teche, in collaborazione con Confindustria e Regione Lazio, Anica, Una e Casa del Cinema di Roma. Per il secondo anno consecutivo l’iniziativa ha visto il contributo di Almaviva, Edison , Fondazione Eos, Gruppo FS, Umana e Unicredit, a cui si sono aggiunti Università Campus Bio-Medico di Roma, Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, Wurth, ITS Meccatronico del Lazio.

“Stiamo andando sempre più verso un’unione fra l’arte cinematografica e la tecnologia. Un’unione che può far nascere prodotti accattivanti”, sottolinea il presidente di Almaviva Alberto Tripi. “Spesso l’impresa è vista come un’entità esterna al mondo ed esclusivamente egoistica, ma non è così. Il cinema può dare un contributo prezioso nel ribaltare questa narrazione”. 

“Il cinema che si mette al servizio di una narrativa corretta e inclusiva dell’attività d’impresa è una cosa molto importante”, osserva il presidente di Anica Francesco Rutelli. “Non è certo una novità, basta pensare a Carosello: era una realtà capace di penetrare nel costume e che molto spesso era firmata da grandi registi”. 

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.