GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Warner Bros Discovery in TV cresce ancora, in attesa dello sbarco italiano di Max

In attesa dell’insediamento di Amadeus e di altri big che verranno annunciati nel corso dell’estate, prosegue la crescita sulla Tv lineare del gruppo Warner Bros. Discovery, che si conferma il terzo editore nazionale, con un Maggio 2024 che segna una crescita del +11% rispetto allo scorso anno sullo share totale nelle 24 ore.

In prima serata il segno positivo è addirittura del 27%, con una media dell’8,7% di share grazie alle performance del Nove con Fabio Fazio e il suo “Che tempo che fa”, che chiude la sua prima stagione record con una media di 2,1 milioni di spettatori e il 10,5% di share (segue “Fratelli di Crozza” con 1,1 milioni di spettatori e il 6,1% di share). Numeri che trainano il brand americano sulla nostra Tv generalista in attesa che sbarchi online la piattaforma Max, ormai già presente in gran parte dei paesi del mondo e in Europa, in arrivo in Italia solo nel 2026. La “Netflix del grande cinema”, forte del marchio WBD (avrà un catalogo vastissimo che va da Kubrick a Harry Potter), sta attendendo in modo spasmodico la scadenza del contratto con Sky-Now per poter scendere in campo e togliere spazio agli altri streamer che, solo all’idea, già tremano. Qualcuno dovrà rinunciare ad una fetta della propria quota di mercato (che vede, on line, Netflix al 30% staccare di alcuni punti le dirette concorrenti Prime Video e Disney+, lontanissime tutte le altre), per fare posto a Max che sarà trainata anche dalle serie e dai documentari prodotti da HBO, pensiamo a titoli come “The White Lotus” o “Omicidio a East Town” solo per citare due delle più viste e premiate negli ultimi anni.

Come se non bastasse il grande schermo farà da supporto, all’occorrenza, sia alla scalata Tv lineare sia all’uscita nel ’26 della nuova piattaforma streaming: dopo i successi globali di “Barbie”, “Wonka” e della saga “Dune”, usciranno a breve nei cinema di tutto il mondo titoli come “Horizon: An American Saga” di e con Kevin Costner, “Beetlejuice Beetlejuice” di Tim Burton e l’attesissimo sequel di “Joker” (ad ottobre) con Joaquin Phoenix affiancato da Lady Gaga. Titoli che, oltre a portare un mucchio di soldi al boxoffice, saranno decisivi nella corsa agli abbonamenti di Max o nell’ulteriore crescita di punti di share sulla Tv lineare (Nove e tutti gli altri canali del bouquet).

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.