GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Space Booming. La nuova economia è spaziale

La space economy rappresenta una delle aree più promettenti di sviluppo dell’economia mondiale e un nuovo territorio di conquista per imprese emergenti che mostrano straordinarie capacità di sfruttare le evoluzioni tecnologiche per creare connessioni tra industrie di terra e spaziali e per essere motori di innovazione e crescita diffusa. La corsa allo Spazio non riguarda più solo le grandi potenze mondiali, come è stato in passato, ma coinvolge oggi player privati, corporate e startup impegnate in attività di build e launch, nei servizi satellitari, nella creazione di piattaforme e sistemi che consentono lo sfruttamento dei dati raccolti nello Spazio e in nuove sperimentazioni di frontiera, come quelle legate allo space tourism, alla space energy e allo space mining.

Il valore mondiale della new Space economy è già stimato in circa 630 mld di dollari nel 2023 e potrà raggiungere 1.800 mld di dollari entro il 2035.  Si tratta di un’industria promettente anche per livello di investimenti: nel solo 2022, ben 422 investitori hanno partecipato a operazioni di finanziamento di startup spaziali, per un valore complessivo di circa 8 mld di dollari.

Alla base nei nuovi paradigmi del valore della new Space economy vi è lo sviluppo delle tecnologie digitali che hanno reso più facile l’accesso allo Spazio da parte di attori privati, attraverso la diminuzione dei costi di lancio, lo sviluppo di tecniche di advanced space manufacturing e il passaggio da grandi satelliti personalizzati ai nanosatelliti. Il valore della new Space economy trova il suo straordinario potenziale di crescita anche nella capacità di creare connessioni con le industrie tradizionali di terra, consentendone lo sviluppo in chiave digitale. Pensiamo ai sistemi interconnessi della smart agricolture, ai sistemi GPS di navigazione e di guida autonoma che stanno rivoluzionando la logistica e i trasporti, come anche l’accesso a Internet a banda larga nelle telecomunicazioni, e gli impieghi che le tecnologie dello Spazio trovano nella telemedicina.

Nella nuova space race, anche l’Ue può giocare un ruolo di primo piano. A livello europeo, l’economia dello Spazio ha già raggiunto il valore complessivo di oltre 8 mld di dollari, facendo leva su competenze distintive, player corporate di rilevanza internazionale e sulla crescita degli investimenti privati in settori critici per lo sviluppo dell’economia dello Spazio, come  la  navigazione satellitare e la Earth observation, oltre all’accresciuto interesse degli investitori privati verso le startup europee del settore, con un incremento dei finanziamenti complessivi in nuove iniziative imprenditoriali di oltre il 20% nel solo 2022.

Anche l’Italia può fornire un contributo rilevante alla leadership europea nella new Space economy. A livello nazionale, il comparto conta oltre 280 imprese completamente integrate nella filiera globale dello Spazio. Oltre ad essere il terzo Paese a livello europeo per contributo ai programmi di ricerca spaziale, l’Italia si posiziona ai primi posti nel ranking degli esportatori globali, con una quota di export pari al 6,9% sul totale nel settore.

La versione originale di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di giugno 2024.

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.