12 Giugno 2018

Eni, impegno per parco eolico in Kazakhstan

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Eni si impegna a realizzare il suo primo parco eolico all’estero in Kazakhstan e oggi ha firmato la Final Investment Decision (FID), per sviluppare, costruire e gestire il sito di Badamsha, un parco eolico da 50 MW situato a nord-ovest del Kazakhstan. I lavori di costruzione dell’impianto, situato nella regione di Aktobe, inizieranno nei prossimi mesi – viene spiegato dall’azienda – e la società prevede la conclusione del progetto e l’allacciamento alla rete entro la fine del 2019. Il parco eolico fornirà alla Regione una produzione annuale di energia circa 198 GWh. Il piano di progetti rinnovabili di Eni comprende investimenti in tutto il mondo nel campo solare, eolico e ibrido per 1,2 miliardi di euro nei prossimi quattro anni.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.