28 Gennaio 2019

Ft: Italia-Francia, crisi più grave in 50 anni

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I continui attacchi verbali dei vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio all’Oltralpe stanno scatenando “una delle crisi (diplomatiche) più gravi degli ultimi 50 anni”. Così il Financial Times, descrive l’attuale tensione che si respira tra Italia e Francia. Una relazione che, sebbene sia sempre stata condita da una “inevitabile rivalità tra vicini” oltre a “furiose dispute occasionali”, ora starebbe andando oltre, scrivono gli analisti sulla seconda pagina della testata inglese. “Dopo mesi di attacchi diretti verso Parigi dai leader della coalizione di governo populista, i due Paesi stanno facendo l’esperienza di quello che i diplomatici descrivono come una delle crisi più gravi degli ultimi 50 anni“, si legge.

“Quello che è cambiato” rispetto a dispute del passato “è l’intensità degli attacchi alla Francia alimentata dai social media da parte di Salvini e Di Maio“. Entrambi, infatti, scrive il quotidiano finanziario, “possono usare gli attacchi contro la Francia per piacere alle loro basi politiche”, con Salvini che può incolpare Parigi sul fronte dell’immigrazione e Di Maio su quello dell’austerità. “Per ora è solo una storia di rumore politico fatto dai leader italiani per un pubblico domestico” ma, avverte la direttrice dello Iai Nathalie Tocci, “il rischio è che quello che è cominciato come rumore diventi un reale problema politico tra Italia e Francia a causa di una rottura dei contatti politici quotidiani”.

 

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.