Usa, ex ceo Starbucks alle presidenziali 2020?

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Una seria possibilità quella di vedere in lizza per le prossime elezioni presidenziali Usa l’ex ad di Starbucks Howard Schultz. “Sto pensando seriamente di correre per le presidenziali 2020 come centrista indipendente” ha confermato. Manca solo un anno alla data in cui la nomina di Donald Trump verrà rimessa in gioco, e l’ex ‘re del Frappuccino’ vorrebbe candidarsi perché “viviamo tempi molto fragili e l’attuale presidente non è assolutamente qualificato per il suo incarico”, ha detto in una intervista tv lanciando così il guanto di sfida all’attuale presidente. Schultz ha quindi spiegato la scelta indipendente perché “entrambi i partiti non fanno il necessario per il popolo americano e sono impegnati solo in ripicche politiche”.