fbpx

Fs vince importante gara per i treni regionali in Germania

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Buone notizie da Berlino per il gruppo Ferrovie dello Stato, che si conferma come uno dei più importanti player della liberalizzazione ferroviaria europea. Netinera Deutschland, società al 51% di proprietà del gruppo italiano e partecipata dal fondo lussemburghese Cube Infrastructure, si è aggiudicata in Germania due lotti di gara per il servizio di linee di trasporto ferroviario regionale nei distretti governativi di Berlino, Brandeburgo e Sassonia-Anhalt. A vincere l’asta Netzes Elbe-Spree (lotto 1 e lotto 4) è stata la società Ostdeutsche Eisenbahngesellschaft (Odeg), al 50% di Netinera e al 50% della holding ferroviaria BeNEX: il contratto sarà operativo a partire dal 2022 e avrà una durata di 12 anni. Per la gestione dei servizi di trasporto saranno investiti fino a 400 milioni di euro nell’arco di vigenza del contratto.

Grande la soddisfazione di Gianfranco Battisti, amministratore delegato e direttore generale di Fs Italiane: “L’aggiudicazione di una gara così importante nel trasporto regionale tedesco è una conferma delle eccellenti potenzialità industriali e manageriali del Gruppo Fs Italiane, capace di affermarsi in Italia e all’estero”. “La liberalizzazione del mercato ferroviario regionale in Germania – continua – ci consente di esportare decenni di know-how tecnico e ingegneristico, soprattutto nella gestione dei servizi di trasporto in uno dei mercati più interessanti in Europa”.

Il lotto 1 include la linea espressa regionale RE1 che collega Magdeburgo a Cottbus via Berlino e Francoforte sull’Oder. Netinera metterà in campo treni Siemens Desiro HC da 630 posti. Il lotto 4 comprende la linea regionale RE8, da Wismar a Elsterwerda/Finsterwalde via Schwerin e Berlino: su questa tratta saranno utilizzati sia treni Stadler KISS (400 posti), rimodernati con Wi-Fi gratuito e un nuovo sistema di informazione per i passeggeri, sia treni Siemens Desiro HC.

Netinera Deutschland, terza impresa ferroviaria tedesca dopo Deutsche Bahn e Veolia Transport, controlla 7 società, cui fanno capo 40 imprese: nel 2017 ha dichiarato un fatturato di 620 milioni di euro, con l’impiego di 4.662 dipendenti, 358 treni (per complessivi 52 milioni di treni/chilometro l’anno) e 978 autobus (per un totale di 40 milioni di bus/chilometro l’anno). Il Gruppo FS Italiane ha comprato Netinera (già Arriva Deutschland) nel dicembre del 2010 da Deutsche Bahn.