26 Marzo 2019

Generali conferma Cda, in forse Ornella Barra

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Il Cda di Generali ricalcherà quello attuale con la sola incognita di Ornella Barra i cui impegni per Walgreens Boots Alliance le rendono difficile partecipare alle riunioni del board del Leone. La linea della continuità, condivisa coi soci Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio, ha portato il comitato nomine di Mediobanca, martedì scorso, a dare mandato all’ad Alberto Nagel di chiudere la lista, verificata la disponibilità per il triennio di tutti i consiglieri, compresi il presidente Gabriele Galateri e l’ad del Gruppo Philippe Donnet.

È stata raccolta la disponibilità di 10 degli 11 amministratori espressi dalla lista di Mediobanca, sui 13 totali che continueranno a comporre il Cda (gli altri due sono riservati alle minoranze). L’unica risposta per ora mancante è quella della Barra e se la Co-chief operating officer di Walgreens Boots Alliance non darà un risposta affermativa per restare nel Cda del Leone un altro triennio verrà scelto, al suo posto, un nome tra le candidature selezionate con un profilo internazionale e competenze in campo assicurativo, tecnologico e digitale. Per questo ultimo passaggio ci vorrà qualche giorno e l’obiettivo è di completare la lista di maggioranza e di renderla nota all’inizio della prossima settimana. Dovrà essere depositata con un mese di anticipo rispetto all’assemblea del 7 maggio chiamata a votare il nuovo Cda.

 

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.