16 Luglio 2019

Mobilità elettrica, il futuro green delle utility

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Anche le utility possono crescere con la mobilità elettrica. Ma per farlo devono essere capaci di investire sulle infrastrutture e i servizi. Entro il 2030 i veicoli elettrici rappresenteranno circa un quarto di tutte le automobili e dei camion su strada e il 50-60% delle vendite di nuove automobili. E secondo un’indagine di Boston Consulting Group che analizziamo sul nuovo numero di Fortune Italia, firmata da Thomas Baker, Simone Aibino, Emanuele Belsito, Guillaume Aubert, e Anshuman Sahoo, l’elettrificazione dei trasporti potrebbe generare nel prossimo decennio un valore aggiunto compreso fra i 3 e i 10 mld di dollari per una utility media con circa 2-3 milioni di clienti. Una cifra che include il ritorno sugli investimenti per migliorare la rete elettrica (circa 1,8-6,2 mld di dollari), le attività a sostegno delle politiche delle autorità in materia di mobilità elettrica (circa 50 mln – 1 mld di dollari) e i ricavi derivanti dall’offerta di nuovi prodotti e servizi legati ai veicoli elettrici (da 1,3 a 2,9 mld di dollari).

Le utility – rileva l’indagine Bcg – devono prepararsi a rispondere alle nuove esigenze energetiche create dall’elettrificazione dei trasporti e a svolgere il ruolo sia di guide sia di beneficiarie di questa transizione, iniziando subito a muoversi in tre direzioni. In primo luogo, nel potenziamento delle infrastrutture della rete elettrica, che dovrà essere in grado di gestire eventuali sovraccarichi nei momenti di maggiore domanda energetica. Sarà importante inoltre supportare gli sforzi delle autorità per incentivare la mobilità elettrica, proponendo nuovi piani tariffari, sconti e promozioni. Infine, dovrebbero attivarsi per entrare in nuovi mercati con prodotti e servizi pensati per i veicoli elettrici, come l’installazione, la manutenzione e la messa in servizio dei sistemi di ricarica.

 

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.