2 Ottobre 2019

Deutsche Bank: Paolo Maestri a capo della divisione italiana Corporate Bank

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Deutsche Bank lancia anche in Italia la nuova divisione Corporate Bank: responsabile del settore sarà Paolo Maestri, già a capo del Global Transaction Banking italiano. Nel suo nuovo incarico, Maestri continuerà a riportare a Daniel Schmand, responsabile Corporate Bank EMEA di Deutsche Bank, e in Italia al Chief Country Officer Flavio Valeri, in qualità di membro del Country Executive Commitee.

Paolo Maestri è in Deutsche Bank dal 2012, dove era entrato come responsabile Corporate Banking Coverage Italy, prima di diventare, a partire dal 2015, capo della divisione italiana del Global Transaction Banking.

Creata nell’ambito del piano di riorganizzazione globale dell’istituto, la  divisione Corporate Bank è il principale hub di servizi e prodotti dedicati alle aziende, operando nei servizi di cash management, trade finance & lending, risk management, trust & agency, FX e securities services. La divisione offre soluzioni integrate alle tesorerie e ai dipartimenti finanziari di aziende, clienti commerciali e istituzioni finanziarie. A livello globale, la divisione gestisce depositi per oltre 200 miliardi di euro e processa ogni giorno transazioni finanziarie del valore di un trilione di euro.   

“La creazione della nuova Corporate Bank ci permette di integrare in un unico centro operativo tutti i servizi che consentono alle aziende di portare avanti il loro business, offrendo soluzioni su misura con ancora più focus e attenzione” – ha dichiarato Paolo Maestri, Head of Corporate Bank Italy, Deutsche Bank. “Puntando sul nostro network globale, su un team di professionisti di grande esperienza e su relazioni di fiducia stabili e durature con i nostri clienti, vogliamo ulteriormente rafforzare la nostra presenza al servizio delle Large e Mid Cap italiane e dei grandi gruppi globali che operano nel nostro Paese”

Daniel Schmand, Head of Corporate Bank EMEA di Deutsche Bank ha commentato così la nomina: “L’Italia è un mercato importante per Deutsche Bank e lo è anche per la nostra divisione, grazie a un lungo track record di collaborazione e di solide relazioni con numerose aziende. La creazione di un team rafforzato in Italia, affidato a un professionista di lungo corso come Paolo, ci darà un contributo importante in una fase in cui la Corporate Bank sarà sempre più centrale nelle attività e nelle performance del Gruppo”.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.