2 Dicembre 2019

Cdp e Assofondipensione investiranno 1 mld “sull’economia reale”

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Facilitare l’afflusso degli investimenti verso l’economia italiana, per stimolare la crescita delle imprese: è questo l’obiettivo di Cdp e Assofondipensione, che entro la metà di dicembre dovrebbero firmare un accordo per un fondo che investa circa un miliardo nell’economia reale italiana. Ad annunciarlo l’amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo. Cdp dovrebbe investire 500 milioni e altri 500 sono previsti in arrivo dai fondi negoziali. Il closing è previsto per luglio.

L’obiettivo – spiega Cdp – è quello di supportare la crescita e la competitività delle imprese italiane facilitando l’afflusso di investimenti verso l’economia nazionale attraverso una piattaforma, costituita da fondi di fondi, gestita dal Fondo Italiano di investimento SGR (FII SGR), che investirebbe in fondi di private equity, private debt, nonché potenzialmente in altre asset class. L’obiettivo di raccolta dai fondi pensione è di almeno 500 milioni di euro, cui si aggiungerebbero anche le risorse che – coerentemente alla propria mission istituzionale – CDP potrà investire al fianco dei fondi pensione nella piattaforma gestita da FII SGR.

“Occorre avviare una nuova stagione di cooperazione tra investitori nazionali di lungo periodo per attivare risorse finanziarie sufficienti a creare stimolo e crescita per il nostro Paese. Abbiamo due obiettivi comuni: convogliare importanti risorse finanziarie verso l’economia italiana e avvicinare i Fondi pensione aderenti ad un’interessante opportunità di investimento”, ha dichiarato Palermo. “I fondi pensione attualmente gestiscono per conto dei loro aderenti oltre 100 miliardi di euro e rappresentano un importante bacino di risorse da poter mobilitare a favore degli investimenti in economia reale, cogliendo al contempo la possibilità di maggiori rendimenti per i loro iscritti”, ha dichiarato Giovanni Maggi Presidente di Assofondipensione. È previsto per il prossimo 15 gennaio un incontro di approfondimento tecnico per i fondi pensione interessati, nel corso del quale il progetto – soggetto alle approvazioni dei consigli di amministrazione di CDP, FII SGR e di ciascuna delle altre parti coinvolte – verrà presentato in maniera dettagliata.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.