Advertisement

24 Dicembre 2019

Rinnovo ai vertici di Cdp con 5 nuove nomine

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Cinque nuovi esperti ai vertici di Cassa Depositi e Prestiti. Così Cdp rinnova il suo parco professionisti pescando sia dalla dirigenza interna che da tecnici la cui esperienza è maturata fuori dalle mura dell’istituzione finanziaria. A guidare i rapporti internazionali del Gruppo sarà Pasquale Salzano – appena eletto anche presidente di Simest – con l’incarico di Chief international affairs officer. Andrea Montanino (nominato recentemente Presidente del Fondo italiano di investimento) – è stato nominato Chief economist come nuovo responsabile di ‘Cdp Think Tank’, che comprende le strutture dedicate alle attività di analisi, studi e ricerche. Mentre Alessandra Ferone è stata nominata Chief risk officer, Manuela Sabbatini Chief audit officer e Marco Doglio Chief real estate di Cdp.

Le nomine “si inseriscono in un contesto di sempre maggior coordinamento e sinergia fra le attività del Gruppo – si legge in una nota di Cdp – Salzano, Montanino e Doglio assumono anche incarichi ai vertici di società partecipate – ed evidenziano la valorizzazione di competenze e professionalità interne con la crescita di Sabbatini e Ferone”.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.