Advertisement

5 Maggio 2020

Ricostruzione, Catarci: abbiamo riscoperto il valore della competenza /VIDEO

Alessandro Pulcini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

“Forse l’unica cosa positiva di tutta questa sciagurata situazione in cui ci troviamo è la rivalutazione della competenza. Improvvisamente non si beve neanche un bicchiere d’acqua se non l’ha detto un professore con laurea e dottorato. Un professore più spesso maschio, ma questo è un altro discorso”. Tiziana Catarci è professore ordinario della Sapienza e dirige il DIAG, Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale dell’ateneo. Con lei, per il ciclo di appuntamenti ‘Ricostruzione’ di Fortune Italia, abbiamo parlato dell’impatto dell’emergenza Coronavirus sull’università, ma anche di trasformazione digitale, contact tracing e parità di genere.

 

 

“Nessun governo ha mai spinto veramente sulla trasformazione digitale”, dice la professoressa. “I dati sono gestiti come venivano gestiti negli anni ’90”. Si parla ora di integrazione di banche dati, “in altri Paesi fatta almeno 10 anni fa”. Si continua a dire che certe cose vanno fatte, ma forse va capito “come farle”. Il lockdown per il coronavirus è perlomeno un’occasione per pensare a una strategia organica, una che tenga anche conto del tema parità di genere? “Se questi sono i presupposti”, dice Catarci riferendosi alle task force a cui vengono affidate le strategie per la ripresa, non c’è da essere ottimisti. LA famosa task force di Colao, ad esempio, è composta all’80% da uomini.

 

Infine un’ultima lettura sul contact tracing e le app di tracciamento, come Immuni, alla quale il Governo ha deciso di affidare la gestione del monitoraggio dei contatti personali: se vengono garantiti i requisiti di base per il rispetto della privacy, dice Catarci, “il vantaggio per la collettività è tale che se pure il singolo cittadino ci rimette una piccolissima parte della sua privacy, ne vale comunque la pena”.

 

 

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.