Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement

13 Gennaio 2021

Crowdfunding immobiliare, scelte consapevoli

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

In collaborazione con Walliance – Il crowdfunding immobiliare è uno strumento di investimento che consiste nell’applicazione del crowdinvesting al settore del Real Estate. Consente quindi, attraverso piattaforme online, di mettere in contatto società immobiliari alla ricerca di finanziamenti per i propri progetti con investitori desiderosi di ritorni economici. Un mercato che in Europa vede tra i principali operatori Walliance, la prima società nata in Italia poco più di tre anni fa, e già dotata di un consistente portfolio di operazioni finanziate in tempi record e portate a termine con successo.

 

Tra gli elementi che contribuiscono al successo di Walliance, un ruolo di primo piano spetta all’attenzione che la società ha dedicato alla trasparenza nei confronti degli investitori. Il meccanismo del crowdfunding immobiliare, infatti, prevede che l’investitore selezioni autonomamente il progetto o i progetti in cui investire: le cifre investite possono essere di tagli molto inferiori a qualsiasi investimento diretto in Real Estate nel caso di un acquisto di un immobile (il taglio minimo previsto da Walliance è di 500 euro).

 

Un compito che consente all’investitore di svolgere un ruolo completamente attivo nell’allocazione delle sue risorse finanziarie, reso più facile da una serie di elementi. In primo luogo, la scelta delle opportunità di investimento si basa su una selezione preliminare svolta da Walliance: tutti i progetti proposti sono frutto di un’attenta attività di studio e analisi. Ma poiché la decisione spetta comunque all’investitore, l’attenzione di Walliance si è concentrata sul fornire ai propri utenti tutte le informazioni e gli strumenti che possono contribuire al processo valutativo e decisionale.

 

Per questo ogni proposta è accompagnata da una completa documentazione tecnica: profilo delle imprese costruttrici e delle relative qualifiche e abilitazioni, Business Plan del progetto, planimetrie dell’operazione, documentazione e permessi delle pratiche edilizie svolte e da svolgere, aggiornamenti diretti da parte delle società sviluppatrici ogni trimestre. A questi dati si accompagna un’analisi dell’andamento del mercato immobiliare della zona e delle potenzialità commerciali dell’immobile. In altri termini, una messe di informazioni di cui difficilmente l’investitore privato dispone nel caso di un investimento immobiliare diretto: uno strumento essenziale per consentire di compiere scelte autonome, consapevoli e motivate.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.