POSTE header

Innovare dal 1872: viaggio nel centro di sperimentazione Pirelli di Milano

pirelli
Aboca banner articolo
Aboca banner articolo

Ecco il centro di sperimentazione Pirelli di Milano, che coordina i vari hub mondiali. Qui si lavora anche sulla sostenibilità e per “recuperare parti dello pneumatico e crearne di nuovi”, spiega Piero Misani, Executive vice president R&D and cyber. La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di settembre 2022.

Sono passati centocinquant’anni da quel 17 gennaio 1872, giorno nel quale è iniziata questa lunga storia di industria, costume, tecnologia e passione a cavallo di tre secoli, vissuti da Pirelli attraverso ciò che la distingue maggiormente: la dimensione internazionale, le fabbriche, il rapporto con la cultura e con gli artisti, la creatività nella comunicazione, la presenza nello sport e nel motorsport, la costante ricerca di innovazione e l’avanguardia tecnologica.

Visitando la sede della Bicocca a Milano, si capisce bene di cosa si parla. Qui sorge un importante centro di sperimentazione indoor all’interno della struttura R&D di Pirelli, che funge da centro di coordinamento per tutti i vari hub nel mondo: sono dieci e hanno sede, oltre che in Italia, negli Stati Uniti, in Messico, in Brasile, in Gran Bretagna, in Romania, in Russia, in Turchia e in Cina. Solo a Milano circa 150 test al giorno, per un totale di 40mila all’anno (dati 2021).

Quest’area comprende oltre 70 macchinari di diversa tipologia, alcuni realizzati su specifiche elaborate da Pirelli, in grado di testare e misurare le prestazioni di tutti i tipi di pneumatici (dalle gomme da bicicletta a quelle per la Formula 1), ma il vero punto di forza di questo centro tecnologico sta nel capitale umano: nel testing indoor sono impiegate oltre 100 persone, di cui il 70% lavora in questo ambito da oltre 15 anni.

Lo si capisce bene osservando da vicino la precisa manualità dello sgorbiatore che, sulla base della traccia laser riportata sul battistrada ancora vergine di uno pneumatico, letteralmente scolpisce a mano con una sgorbia l’intagliatura del battistrada prototipale, che sarà successivamente testato in una preserie e poi inviato alla produzione. A tanta abilità manuale fanno da contraltare i test virtuali, necessari e speculari a ciò che le case costruttrici di autoveicoli fanno oramai da anni e che consentono di abbreviare il time to market: in questo caso i prototipi virtuali simulano con assoluta precisione i test degli pneumatici sulle specifiche degli impieghi per i quali sono progettati, con il vantaggio che sui percorsi virtuali dove vengono testati splende sempre il sole; o piove sempre, a seconda delle necessita, e dove i tester, virtuali anche loro, non si addormentano mai, H24.

Nella produzione, l’argomento centrale, a maggior ragione oggi, è la sostenibilità. Pirelli la pone al centro delle strategie di crescita e in tutte le dimensioni in cui opera, da quella economica, a quella ambientale, a quella sociale. Questo impegno è certificato da una serie di riconoscimenti che da anni qualificano l’azienda come leader nei più importanti indici di sostenibilità internazionali: ne sono un esempio il riconoscimento ‘S&P Global Gold Class’, l’inclusione nella Climate A list stilata da Cdp per la gestione dei cambiamenti climatici, l’inclusione – unica impresa del comparto automotive – nella lista di aziende Global Compact Lead dell’Onu, e l’ottenimento dell’approvazione, da parte di Science Based Targets initiative, di un nuovo target  di riduzione delle emissioni di gas serra, con l’obiettivo di carbon neutrality è fissato al 2030.

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di settembre 2022. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

cinema 2
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

cinema 2
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.