Banner Header Wobi

Inflazione, in quali città italiane la vita è più cara?

Rincari massimi a Bolzano, rialzo dei prezzi del 10,4% a Trento e Ravenna. L’Istat ha resi noti oggi i dati dell’inflazione di settembre delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti, in base ai quali l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città delle regioni più care d’Italia. Sul podio le città del Nord Italia. La regione più economica? Il Molise.

Negli ultimi vent’anni il costo della vita nel nostro Paese è in certi casi più che raddoppiato. Dal 2001 a oggi, mettendo a confronto beni e servizi, i prezzi sono aumentati vertiginosamente. E se in una prima fase a influire è stato il passaggio dalla lira all’euro (1.000 lire dell’inizio 2000 varrebbero adesso 0,64 euro), nel 2022 a impattare è l’inflazione alle stelle. Sotto accusa la pandemia, la guerra in Ucraina, la crisi energetica. 

Quel che è certo è che in alcune regioni gli effetti dell’inflazione risultano più evidenti che in altre. È un esempio il Trentino Alto Adige, con la provincia autonoma di Bolzano, dove l’inflazione è pari a +10,8%. A cui segue Trento – dove il rialzo dei prezzi del 10,4%, ex aequo con Ravenna – determina un incremento di spesa annuo pari a 2.722 euro per una famiglia media.

Al quarto posto Milano, con un aumento del 9,2% pari a +2498 euro. Poi Bologna (+10%, 2.495 euro), città universitaria. Brescia (+8,8%, 2320 euro) e al settimo posto Verona (con +9,9%, ossia +2.304 euro). A chiudere la top ten Venezia (+9,5%, +2.285 euro), Padova (+9,8% +2.281 euro) e Firenze (con un +9,5%, pari a 2.216 euro).

Catania, con l’11% è prima in Italia per inflazione e prima tra le città del Sud come stangata annua, occupa la dodicesima posizione con 2-+.184 euro. La città più virtuosa risulta invece essere Campobasso, con un’inflazione del 7,7% e una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari a ‘soltanto’ 1.410 euro, che fa del Molise la ‘regione più economica’.

La medaglia di bronzo? Alla Basilicata. In diciottesima posizione, la lingua di terra tra Puglia, Campania e Calabria – seguita in classifica dalla Puglia – con un aumento del 7,8%: pari a +1.510 euro.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.