Golden Globes, vince Spielberg: premiati i film ‘Spiriti dell’Isola’ e ‘Fabelmans’

Teva banner articolo
Aboca banner articolo

‘Gli Spiriti dell’Isola’ e ‘The Fabelmans’ sono i miglior film del 2022 nella categoria commedia e film drammatico. È il verdetto dei Golden Globes. Steven Spielberg (nella foto in evidenza), premiato anche come miglior regista, aveva vinto prima di adesso già tre Golden Globes. Cate Blanchett ha vinto un Golden Globe come migliore attrice drammatica per Tar.

La star, “impegnata nel Regno Unito per lavoro”, non era presente a Los Angeles ad accettare il premio. La notte dei Globes fino a un anno fa era considerata una anticipazione degli Oscar, nonostante che i suoi premi fossero assegnati da un ristrettissimo numero di giornalisti stranieri della Hollywood Foreign Press Association (Hfpa).

Le accuse del Los Angeles Times all’organizzazione di essere una casta corrotta e razzista erano arrivate nel gennaio 2021, alla vigilia della 78ma edizione dei premi, con conseguente boicottaggio in massa di divi, studi e della stessa Nbc che aveva l’esclusiva della diretta.

L’ironia di amara del comico Jarrod Carmichael

Da allora la Hollywood Foreign Press Association ha provato a riformarsi e a rialzarsi, riacquisendo credibilità nel mondo del cinema. “Sono qui perché sono un nero” ha detto Jarrod Carmichael, il comico a cui era stato affidato il compito di condurre la serata da un’organizzazione che “non aveva un solo membro Black fino a quando non è morto George Floyd”. Ironia un po’ macabra, ma apprezzata in sala.

I premi sono stati consegnati in diretta su Nbc dopo che lo scorso anno la serata era andata in onda sui social. Molte star candidate non si sono fatte vedere. Non c’erano Cate Blanchett e Julia Roberts, ma molti altri divi hollywoodiani sono tornati a Beverly Hills per ritirare i trofei di persona davanti alle telecamere tv. È stato un anno di prova per Nbc. Probabile che l’anno prossimo la formula dei Golden Globes torni ai fasti di un tempo.

Un pezzo d’Italia ai Golden Globes

Premiata come miglior serie anche White Lotus (produzione HBO in esclusiva su SKY), girata a Taormina, con un riconoscimento alla protagonista Jennifer Coolidge. Altri premi sono andati alla Blanchett  (assente) per Tar, ad Austin Butler per Elvis, a Colin Farrell per gli Spiriti dell’Isola, a Michelle Yeoh per Everything Everywhere All at Once e al Pinocchio di Guillermo Del Toro nella categoria dell’animazione.  Abbott Elementary e House of the Dragons sono le migliori serie tv del 2022.

Nel corso della serata è stato proiettato un videomessaggio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, introdotto da Sean Penn. “Questo premio è stato creato in un tempo speciale, durante la seconda guerra mondiale venne assegnato il primo vincitore, siamo nel 2023 e la guerra in Ucraina non è finita, ma sappiamo chi vincerà – ha detto -.  Le persone del mondo libero si sono unite al popolo ucraino per i diritti delle nuove generazioni, milioni di vite sono state perse nella prima guerra mondiale e poi nella seconda. Non arriverà la terza, non sarà una trilogia, l’Ucraina la fermerà”.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.