Ecco tutte le nuove nomine del Governo Meloni al Tesoro, Farnesina e Consiglio di Stato

Meloni Fortune
Teva banner articolo
Aboca banner articolo

Cambia il vertice del Tesoro. Alessandro Rivera va via, arriva Riccardo Barbieri. Il Governo solleva dall’incarico il super tecnico rimasto al vertice del Tesoro 5 anni e 3 governi. Al suo posto un suo stretto collaboratore, il capoeconomista del Ministero che da anni mette a punto le stime del Def e della Nadef. Il nome di Barbieri – mai apparso nel toto nomi che circola da settimane – è l’indicazione proposta a Palazzo Chigi dal Ministero dell’economia insieme ad altre due nomine in ruoli chiave del Dicastero.

La conferma di Mazzotta

Per la Ragioneria dello Stato, viene riconfermato Biagio Mazzotta (nominato nel 2019 dal primo governo Conte), mentre alla guida dell’Amministrazione generale del personale e dei servizi arriva Ilaria Antonini, che prende il posto di Valeria Vaccaro. Vengono così completate tre caselle cruciali, a pochi giorni (il 24 gennaio) dallo scadere dei termini per lo spoil system.

Il curriculum di Babieri

Barbieri, bilingue, classe 1958, è nato a Roma, ma cresciuto tra Milano (dove si è laureato con lode in discipline economiche e sociali alla Bocconi) e gli Usa (dove ha trascorso 5 anni conseguendo un Ph.D. in Economics alla New York University). Economista e market strategist, ha lavorato per alcune delle maggiori banche d’investimento maturando 25 anni di esperienza nei mercati finanziari.

Nella partita dello spoil system, iniziata ad inizio gennaio con il cambio alla direzione dell’Agenzia del Farmaco e la sostituzione del commissario per la ricostruzione del centro Italia, seguita con le conferme e sostituzioni alle agenzie fiscali, rientra anche la scelta del nuovo segretario generale della Farnesina. Sarà Riccardo Guariglia, che prende il posto di Ettore Francesco Sequi.

Maruotti al posto del compianto Frattini al Consiglio di Stato

In arrivo infine – ma in questo caso non si tratta di spoil system – anche la nomina del nuovo presidente del Consiglio di Stato: dopo la morte alla vigilia di Natale di Franco Frattini, è guidato dal presidente aggiunto Luigi Maruotti. Il 30 gennaio è prevista l’inaugurazione dell’anno giudiziario dell’organismo e in quell’occasione dovrebbe esserci anche il giuramento e l’insediamento del nuovo presidente.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.