FS Banner 900x120

La Generazione Z soffre di ansia: il sondaggio di ScuolaZoo

Spesso, quando si menziona la Generazione Z, l’immagine convenzionale che emerge sia dalla rappresentazione mediatica che dall’immaginario collettivo è quella di giovani che aspirano principalmente a diventare influencer. Questi ragazzi sembrano trascorrere il loro tempo libero combinando attivismo e discussione sul surriscaldamento globale.

Una rappresentazione oltre che banale, fuorviante. C’è un lato nascosto e più fragile di questa generazione, un lato di cui pochi si interessano, perché non viene mai raccontato sui social, in famiglia o mostrato al telegiornale. E, proprio di questa fragilità, dovremmo averne cura, perché 3 ragazzi su 4 decidono di ritirarsi dalla vita sociale, dal gruppo di amici, dal confronto con i coetanei, a causa dell’ansia. Ansia di non essere all’altezza, di fallire, di non sapere cosa fare nella vita quotidiana e nel futuro. La socialità, l’idea di farsi degli amici, di fare gruppo, diventa un ostacolo spesso insormontabile per la paura del giudizio, del confronto, dell’essere esclusi.

Con un sondaggio realizzato sul profilo Instagram di ScuolaZoo, abbiamo chiesto ai nostri milioni di follower (molti della Generazione Z)di cosa avessero più paura quando pensano alla loro vita o ai prossimi viaggi che vorranno fare. Non sono mancate le classiche risposte sul perdere i documenti o la valigia, sul non riuscire a finire la scuola o trovare il lavoro dei loro sogni.

Tuttavia, l’allarme in noi non è scattato fino a quando abbiamo letto che il 68% dei ragazzi ha paura di rimanere da solo, di fallire, di perdersi nei momenti difficili della vita e di non riuscire più a ritrovarsi. Di non avere gli strumenti, di non essere preparato né dalla famiglia, né dalla scuola ad affrontare delle scelte importanti, a prendere decisioni che lo allontanerebbero dalla sua bolla e, quindi, la felicità diventa un concetto sacrificabile in favore di una vita facile.

L’amaro, però, non va mai via del tutto, ed è proprio questa sensazione di disagio latente che li porta a volersi isolare nei propri pensieri perdendo il contatto con gli amici. Ed ecco che arrivano le vacanze, i Capodanni, i compleanni e questi ragazzi non sanno cosa fare, dove andare e con chi, perchè si ritrovano soli e indugiano dietro a una tastiera con i video di TikTok in sottofondo.

La scuola non li aiuta nell’intricato percorso alla scoperta di sé, arranca e non è al passo con la velocità dei social, dei trend, del bombardamento mediatico a cui questi ragazzi sono abituati. Gli stessi social che sono lo specchio di una realtà che favorisce standard elevati e dove il racconto quotidiano non è realistico, ma patinato. Anche qui, zero ascolto.

E allora: come possiamo biasimare lo stato d’animo di questa generazione? Come li possiamo aiutare ad affrontare la vita serenamente? ScuolaZoo ha elaborato una proposta.

Ci abbiamo provato con il Salottino. Un format nato all’interno dei Viaggi Evento di ScuolaZoo dove, tutti seduti in cerchio si sceglie un argomento e lo si affronta a cuore aperto. L’unica regola è l’ascolto senza giudizio. Abbiamo parlato di viaggi in solitaria, di eterosessualità, omosessualità, violenza, consenso, prime volte, relazioni d’amicizia e d’amore, di famiglia, degli hobby.

Da quest’anno, il Salottino diventerà un format itinerante che coprirà tutte le più grandi città d’Italia per riaprire un canale di dialogo con i ragazzi che cercano solo uno spazio dove poter parlare liberamente con i loro coetanei senza essere giudicati.

Partiremo da Milano e Roma per esplorare insieme il mondo delle paure, che è così vasto da far cadere alcuni ragazzi in un buco nero che sembra non avere fine.

Cercheremo di capire, insieme, come mai l’ansia sociale li blocchi dal fare nuove esperienze negli anni che dovrebbero essere i più impattanti per la costruzione della loro vita di adulti.

Avere un impatto sui ragazzi è la mission di ScuolaZoo eil Salottino ci aiuta ad avvicinarci a loro in punta di piedi e nella loro zona di comfort, per risvegliare quella passione, quel fuoco, che hanno nascosto dentro.

Erica Landonio*

*Head of Marketing di ScuolaZoo. É stata digital marketing strategist in UALA nel 2018 durante la fase di scale up. Si trasferisce poi a Parigi come responsabile digital marketing per gestire tutte le attività del mercato francese. Nel 2020 torna in Italia per assumere il ruolo di Head of Marketing CRM del Gruppo Treatwell (ex UALA). Nel 2021 fonda Pinkella.it, un progetto nato per digitalizzare le piccole realtà locali, i brand indipendenti e le PMI che lavorano nel settore della bellezza.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.