Cerca
Close this search box.

Ex Ilva, chi sono i tre commissari scelti da Urso

ex ilva taranto commissari amministrazione straordinaria

Una terna di commissari per l’ex Ilva. Il ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso ha firmato il decreto di nomina di altri due commissari straordinari di Acciaierie d’Italia S.p.A.

Ad affiancare Giancarlo Quaranta, già nominato commissario straordinario della società lo scorso 20 febbraio, saranno Giovanni Fiori, esperto di corporate governance e internal auditing, e Davide Tabarelli, presidente di NE Nomisma Energia ed esperto di tematiche ambientali.

Una notizia che arriva dopo che ieri c’è stata la dichiarazione dello stato di insolvenza di Adi, con relativa conferma dell’amministrazione straordinaria che il socio Invitalia aveva chiesto al Mimit.

Una crisi conclamata, quindi, confermata dal Tribunale di Milano che ha respinto le richieste di un concordato “in bianco” da parte di AdI e ArcelorMittal.

Nei giorni scorsi lo stesso Urso aveva anticipato che sarebbero stati tre i commissari per Taranto.

Ex Ilva, chi sono i tre commissari

Ma chi sono i componenti della terna che gestirà l’Ex Ilva?

  • Dei tre commissari dell’ex Ilva, Davide Tabarelli sarà quello esperto di energia. Tabarelli infatti è presidente e fondatore, dal 2006, di NE-Nomisma Energia, la società di ricerca sull’energia e l’ambiente, ma è entrato già nel 1986 nella sezione Energia di Nomisma. È stato responsabile di circa 90 studi su questioni energetiche ed ambientali, consulente del ministero dell’Industria dal gennaio 1995 al maggio 1996, responsabile dell’attività di assistenza al ministero dell’Ambiente in tema di cambiamenti climatici. Membro di diverse commissioni ministeriali per la politica energetica, dal 2017 al 2020 è stato membro dell’Advisory Board dell’ENI sulla transizione energetica. Oggi è anche professore a contratto presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna e presso il Politecnico di Milano.
  • Giovanni Fiori, esperto di corporate governance e internal auditing, è invece professore alla Luiss e prorettore alle Relazioni Corporate. Tra gli altri ruoli, è stato commissario straordinario di Alitalia e ha fatto parto di diversi collegi sindacali come quelli di Eni e Luxottica, Saipem e Italo
  • Giancarlo Quaranta, primo commissario ad essere nominato, è un ingegnere pugliese che conosce bene Taranto, avendo lavorato proprio per Italsider, iniziando, come scrive lui stesso su Linkedin, nel 1984. È anche presidente

I commissari del Gruppo Ilva in amministrazione straordinaria

Quelle di Fiori e Tabarelli non sono le uniche nomine del Mimit arrivate il primo marzo. A seguito delle dimissioni dei commissari straordinari Francesco Ardito, Alessandro Danovi e Antonio Lupo, il ministro Urso “ha sottoscritto il decreto di nomina del nuovo organo commissariale del Gruppo ILVA in AS”, si legge in una nota.

I nuovi commissari straordinari sono:

  • Alessandro Danovi, già commissario della procedura ed esperto di risanamento d’impresa, gestione dell’insolvenza e operazioni straordinarie.
  • Francesco di Ciommo, esperto in diritto bancario e finanziario, delle crisi di impresa, amministrativo e societario.
  • Daniela Savi, esperta in gestione della crisi d’impresa e in materia fiscale”.
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.