GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

EasyJet: Kenton Jarvis succede a Johan Lundgren, il Ceo che voleva Alitalia

La compagnia aerea low-cost EasyJet ha annunciato il suo piano di successione per il suo Ceo. Johan Lundgren (a destra nella foto in evidenza) si dimetterà dalla carica di amministratore delegato e lascerà easyJet all’inizio del 2025. Un mandato durato in tutto sette anni.

Al posto di Lundgren arriverà Kenton Jarvis, attuale membro del consiglio di amministrazione e Chief Financial Officer, ruolo che ricoprirà fino a che non avrà trovato il suo successore.

“Mi congratulo con Kenton per essere stato nominato mio successore – dice Lundgren – Lavorerò a stretto contatto con lui e con l’intero team esecutivo per raggiungere gli obiettivi di quest’anno e passare le responsabilità senza intoppi alla fine dell’anno. Ci sono ancora cose importanti da realizzare nel corso dell’anno, ma quando sarà il momento lascerò EasyJet con un grande senso di lealtà e di orgoglio per i progressi compiuti e il potenziale che la compagnia ha per il futuro”.

Ma chi è Johan Lundgren? Il manager in sette anni ha guidato la compagnia attraverso il periodo della pandemia e quello della ripresa post-Covid, ed è stato protagonista di partite importanti anche nel nostro Paese.

EasyJet infatti ha fatto parte della lista di pretendenti di Alitalia. Nel 2019 l’intenzione era quella di acquistare la compagnia di bandiera in cordata con Delta ed Fs. Nello stesso EasyJet si ritirò dalla trattativa, ennesima tappa di una storia che, cinque anni dopo, non è ancora finita. Per il via libera alle nozze tra Ita (erede di Alitalia) e Lufthansa infatti si attende il via libera della Ue, che ancora non è arrivato.

Trattative Ita-Lufthansa, cammino ancora in salita

I conti di Easyjet

Intanto la compagnia britannica ha attraversato momenti economici difficili, e ancora oggi i numeri del primo semestre dell’anno fiscale 2023-2024 riportano un rosso da più di 400 mln di euro, 70 in meno rispetto a un anno prima. Ora la compagnia spera nella domanda estiva e nel suo impatto positivo sui conti.

“Siamo completamente concentrati su un’altra estate da record – dice il Ceo – che ci aspettiamo possa garantire una forte crescita degli utili per l’anno finanziario 2024, rimanendo in linea con i nostri obiettivi di medio termine”.

La presenza in Italia

In Italia la capacità totale è di oltre 7,9 milioni di posti a sedere – in crescita dell’11,4% rispetto al 2023. “Anche in questo inizio 2024 l’Italia si è confermata un mercato centrale per easyJet”, dice l’azienda. “Tra ottobre 2023 e marzo 2024, la compagnia ha consolidato la propria presenza operando da e per un totale di 21 aeroporti nazionali, 178 rotte, con un incremento di 56 rotte pianificato durante la stagione estiva per un totale di 234 rotte operate nell’anno finanziario 2024.

Secondo Sir Stephen Hester, presidente di EasyJet, da dicembre 2017 Lundgren “ha svolto un ottimo lavoro come nostro CEO; guidare l’azienda attraverso le immense sfide del periodo Covid e impostare una strategia chiara e un forte piano di esecuzione verso la sua ambizione di “essere la compagnia aerea più amata d’Europa, vincente per i clienti, gli azionisti e la nostra gente. C’è un buon momento positivo e Johan sarà con noi per chiudere l’anno in corso, che speriamo sia un altro anno di forti progressi.

“Siamo inoltre lieti di poter annunciare Kenton come nostro prossimo Ceo”, ha detto il presidente, “consentendo una transizione ordinata e senza soluzione di continuità. La nomina è stata fatta dopo un processo approfondito con un forte campo di candidati interni ed esterni. Siamo concentrati sull’esecuzione del piano a medio termine e dei relativi obiettivi finanziari stabiliti all’inizio di quest’anno e vediamo Kenton come la persona ideale per guidare il nostro team esecutivo a tal fine. Ha impressionato da quando è entrato a far parte di easyJet nel 2021, è pienamente convinto del piano e partirà con il piede giusto”. Lo stesso Jarvis ha detto di credere “molto nel futuro della nostra compagnia aerea, che è alimentata dal talento e dall’entusiasmo del nostro personale in prima linea. Sarò immensamente orgoglioso di guidare i nostri team a realizzare il brillante potenziale di EasyJet”.

 

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.