Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

Overview

La lunga emergenza legata alla diffusione di Covid-19 ha evidenziato l’urgenza e le potenzialità di uno sviluppo rapido della telemedicina. È emerso con chiarezza il valore strategico dell’utilizzo della tecnologia per accorciare, fino ad annullarla, la distanza fisica tra medico e paziente. Un valore che è particolarmente rilevante nell’area della cronicità, dove emergono bisogni di cura e assistenza ancora insoddisfatti. ‘Le cure a casa tua’ sono la soluzione a una serie di problemi e anche l’opportunità per ripensare una sanità sempre più orientata al territorio. Servono, però, anche passi avanti in due direzioni chiave: la validazione scientifica degli strumenti di telemedicina e procedure efficienti di rimborso delle prestazioni.

Obiettivi:

  • Approfondire il tema della telemedicina in Italia, analizzando lo scenario attuale e il trend post-Covid, mettendo in luce il valore strategico di questo approccio per una sanità italiana sempre più orientata al territorio, nell’ottica della ‘casa come luogo di cura’.
  • Dimostrare il valore della telemedicina nel concreto, evidenziando l’importanza che i sistemi possano dialogare almeno a livello regionale.
  • Ascoltare chi deve mettere in pratica questo approccio: dunque i medici, chiamati a dotarsi di nuove competenze, in un momento in cui la Fnomceo si prepara a modificare in modo mirato il Codice deontologico.

Approfondimenti

RUBRICA IN COLLABORAZIONE CON GALAPAGOS