fbpx

Anche la compravendita immobiliare ha il suo check up

Anche la compravendita immobiliare ha il suo check up. Un imprenditore, Daniele Cibelli, ha fondato ‘Rogito Sicuro‘, che la garantisce e la certifica attraverso una gamma di servizi tecnici e burocratici, legislativi e operativi, in grado di supportare sia professionisti sia privati.

Cos’è Rogito Sicuro?

“Rogito sicuro fornisce una serie di servizi professionali specializzati che garantiscono una compravendita immobiliare certificata. Sia che tu desideri acquistare una casa, sia che tu voglia vendere un immobile o stia intermediando la compravendita, difformità e irregolarità possono costarti davvero cari. Possono bloccare l’erogazione del mutuo necessario all’acquisto, costringerti a sanare la situazione prima del rogito e/o rimandarlo, esporti a pesanti sanzioni oppure farti perdere la tua commissione d’intermediazione. Per tutelarti, Rogito Sicuro permette al venditore di avere velocemente e senza preoccupazioni tutta la documentazione necessaria ad accertare la regolarità dell’immobile messo in vendita, tutelando il compratore da difformità e abusi edilizi non sanati che possono bloccare l’erogazione del mutuo, ritardare la firma del rogito o creare conseguenze dannose a livello economico-legale anche anni dopo l’acquisto, quando si dovesse decidere di ristrutturare o rivendere il bene comprato.

Quando e come ha intercettato questa esigenza del mercato?

Sono nato nel 1979 a Sassocorvaro, divento geometra per passione e per tradizione familiare. Dopo il diploma, lavoro con mia sorella Barbara nello studio fondato da mio padre a Cattolica nel lontano 1974, finché la crisi del settore mi costringe a cambiare prospettiva. Mi domando allora che cosa il mio studio può offrire ai clienti di diverso rispetto alle decine di studi presenti sul territorio e come io posso fare la differenza, stimolato dalla lettura di ‘Leader di te stesso’ di Roberto Re. Nascono così un’idea e un logo che propongo su Facebook nel 2016: REW (Real estate work), una serie di servizi rivolti alle agenzie immobiliari per la verifica e la notifica della regolarità degli immobili in modo da garantire una compravendita sicura, in un momento in cui il mercato si muove in un clima di incertezza e spesso di approssimazione. In questo mercato decido di portare le mie competenze, la mia voglia di crescere e mettermi in gioco, non più solo come professionista ma anche come imprenditore. Con la creazione di “Rogito sicuro” trasformo il classico studio tecnico in un’azienda che oggi conta sulla collaborazione di una quindicina di professionisti e che è in continuo sviluppo”.

Quando un rogito è sicuro?

“L’acquisto di una casa è uno dei momenti più importanti della nostra vita. Nonostante ciò, non sempre affrontiamo questo passo con la dovuta attenzione. Mentre investiamo molto tempo nella ricerca dell’immobile che risponda il più possibile ai nostri desideri in termini di località, grandezza, stile, disposizione, una volta fatta la scelta, non dedichiamo altrettanto impegno per verificare se il bene che stiamo comprando ha le carte in regola o è gravato da abusi edilizi non sanati o difformità catastali. Si ha una difformità quando vengono realizzate opere edili in parziale o totale assenza di una autorizzazione da parte delle autorità (Comune, Agenzia delle Entrate-Territorio): che si parli di un immobile totalmente abusivo o di una parete demolita si tratta sempre di abuso, anche se di diversa gravità. Secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate, in Italia il 62% degli edifici ha un abuso edilizio: i rischi di una compravendita irregolare sono perciò all’ordine del giorno. Prima di mettere in vendita un immobile, il proprietario deve assicurarsi di avere i documenti richiesti per legge: Titolo di provenienza (Rogito, Donazione ecc.), Certificato di Agibilità, Permesso di Costruire o altro titolo edilizio, Visura e Planimetria catastale, Attestato di Prestazione energetica, Certificazione degli impianti. Tutto ciò, però, non salva dall’errore di mettere in vendita un immobile con difformità edilizie: è infatti fondamentale verificare che i progetti depositati in Comune e in Catasto siano coerenti, cioè uguali tra di loro, e soprattutto conformi al reale stato dell’immobile. La presenza di difformità tra il reale stato dei luoghi, la planimetria catastale e/o il progetto depositato è causa di nullità dell’atto di vendita. Questo anche se l’abuso edilizio è stato effettuato dai precedenti proprietari: se l’attuale proprietario ha acquistato in buona fede un’abitazione con degli abusi, per la legge è tenuto a risponderne a livello economico (sanzioni) e a sanare o ripristinare lo stato precedente del bene. È quindi interesse tanto del venditore quanto del compratore accertarsi della regolarità urbanistica e catastale dell’immobile, con l’aiuto di tecnici abilitati che rilascino la Relazione di rogito o RIT, Relazione Tecnica Integrata, a tutela di entrambe le parti e a garanzia di una compravendita sicura”.

Cos’è il check up immobiliare e come lo operate?

“Il check-up immobiliare è un documento informativo sullo “stato di salute” di un immobile sotto l’aspetto catastale e urbanistico. Il check-up è “verde” se l’immobile risulta conforme e quindi commercializzabile: a questo punto i tecnici di Rogito Sicuro possono compilare la Relazione di rogito o RIT, Relazione Tecnica Integrata, da presentare al compratore e allegare all’atto notarile, a garanzia di una compravendita regolare e sicura. Il check-up è invece “rosso” quando l’immobile risulta irregolare per difformità tra il reale stato dei luoghi e la planimetria catastale e/o il progetto approvato; in questo caso le strade da seguire sono solo due: sanare o ripristinare. Per entrambe, Rogito Sicuro ha un servizio ad hoc. Offriamo diverse soluzioni in base alla situazione dell’immobile: In base alla situazione dell’immobile, i diversi pacchetti Okasa (Okasa Mini, Okasa, Okasa Maxi, Okasa CEA) di Rogito Sicuro prevedono: l’ottenimento della certificazione di conformità edilizia e di agibilità, l’aggiornamento della planimetria catastale e la sua presentazione all’Agenzia delle Entrate; la redazione e la presentazione agli uffici competenti delle pratiche edilizie CILA o SCIA in sanatoria fino alla regolarizzazione edilizio-urbanistica. Se la sanatoria non fosse possibile, Rogito Sicuro offre Okasa Ripristino: un intervento che restituisce all’immobile le sue caratteristiche originarie per rimetterlo a norma e procedere con tranquillità alla compravendita. Alla fine dell’iter di verifica e regolarizzazione dell’immobile, le pratiche predisposte dai tecnici sono inserite online sul portale di Rogito Sicuro, pronte per essere visionate dal proprietario, dall’agenzia immobiliare e dallo studio notarile scelti”.

Quali sono i vostri numeri di compravendita certificata?

“Nella provincia di Rimini nei primi 6 mesi del 2017 sono stati controllati 126 immobili e sono state 73 le difformità verificate. Nell’intero 2017 sono stati controllati 422 immobili e verificate 254 difformità. Nei primi 4 mesi sono stati controllati 114 immobili e riscontrate 79 difformità”.