CDP3Advertisement
CDP4Advertisement
WBF

Toninelli: Malta non eviti responsabilità su Lifeline

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Aboca banner articolo

“Io da cittadino prima ancora che da ministro dico che Malta non può evitare di assumersi una responsabilità che è prima di tutto umanitaria”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli interpellato sulla nave Lifeline. “Dovrebbe essere, notizie di queste ore, in acque maltesi, ma non abbiamo ancora la certezza. Nel momento in cui saranno in acque maltesi – ha detto a margine di un evento di FS – la responsabilità dell’apertura di un porto per la messa in sicurezza sarà sicuramente a carico di Malta”.

Pronta la repòlica del governo de La Valletta. “Malgrado la retorica di Salvini, né la Lifeline né il coordinamento di Roma hanno trasmesso a Malta una richiesta formale di accogliere la nave”. Lo riferiscono fonti del governo maltese a Malta Today commentando le parole del ministro dell’Interno che ha scritto su Twitter di aver chiesto a La Valletta di aprire i suoi porti “alla nave fuorilegge Lifeline col suo carico di 239 immigrati” per poi sequestrarla e fermare l’equipaggio.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.