8 Agosto 2019

Morto Fabrizio Saccomanni, presidente Unicredit e ex ministro

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Il presidente di Unicredit, Fabrizio Saccomanni è deceduto a 76 anni. Era nato a Roma il 22 novembre del 1942, ed era entrato nel board dell’istituto di credito nel novembre del 2017. Era diventato presidente di Unicredit nell’aprile dello scorso anno.

È stato Ministro dell’Economia nel governo di Enrico Letta tra l’aprile 2013 e il febbraio 2014, e direttore generale in Banca d’Italia (nominato nel 2006), dove è entrato a 26 anni nell’Ufficio di Vigilanza dopo la laurea in economia alla Bocconi e aver perfezionato gli studi in economia monetaria e internazionale alla Princeton University.

Banchiere ed economista Saccomanni ha avuto un malore mentre si trovava in vacanza in Sardegna. Solo ieri aveva partecipato insieme al ceo, Jean Pierre Mustier alla conferenza stampa di Unicredit per commentare la semestrale dell’istituto.

“A nome di tutto il consiglio di amministrazione e di tutte le persone di UniCredit voglio esprimere l’immenso dolore per l’improvvisa scomparsa di Fabrizio Saccomanni. Per me scompare innanzitutto un amico di grande intelligenza e umanità, colto, competente ed arguto”. Lo dice il Ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier in una nota. “La sua scomparsa – aggiunge – è una perdita per l’intero Paese”.

“Il nostro primo pensiero è per la signora Luciana, così profondamente e inaspettatamente colpita per la perdita del suo affetto più caro”, sottolinea Mustier che ricorda come “con Fabrizio, sin da quando fu cooptato nel consiglio di amministrazione, il confronto è stato di grande stimolo e praticamente quotidiano”. “UniCredit perde un presidente di grandissimo livello e spessore che ha guidato il consiglio della banca in una fase caratterizzata da sfide impegnative, con grande equilibrio e trasparenza, una visione strategica limpida, un forte senso della direzione di marcia”, afferma ancora Mustier evidenziando che “nel corso della sua lunga carriera Fabrizio Saccomanni ha ricoperto ruoli pubblici di grande importanza con passione, qualità e amore per l’Italia”.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.