novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
Bristol

Al centro c’è la banca: il piano fintech di Intesa Sanpaolo

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’offerta di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca cambia lo scenario. Andrà avanti il lavoro fatto per aprirsi al fintech, grazie alle partnership con Sisal e Nexi e agli investimenti in Yolo, Matipay e Oval Money?

La versione completa di questo articolo, a firma di Fabio Insenga, è disponibile sul numero di Fortune Italia di marzo.

La notizia ha sorpreso tutti, anche gli addetti ai lavori. La decisione di Carlo Messina, consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, di lanciare un’offerta su Ubi Banca cambia lo scenario per il sistema bancario italiano. Lo fa, puntando a mettere insieme la prima e la quarta banca del Paese, in un momento in cui si stavano già muovendo molte cose e proprio grazie all’attivismo della banca di Ca’ de Sass: la sfida del fintech trasformata in una opportunità, le partnership strategiche, la determinazione a rendere Intesa Sanpaolo il perno di un sistema capace di aprirsi all’esterno. Ora, un passo che andrà valutato nel tempo. Con una domanda che dovrà trovare risposta. Un’operazione del genere consente di accelerare la trasformazione digitale, e tutto il potenziale di innovazione, su cui si stava lavorando? O, al contrario, rischia di richiudere la porta che si era aperta? Il percorso fatto finora dovrebbe spingere a lavorare per la prima opzione, mettendo la Banca al centro di un sistema capace di fare open innovation.

La caccia alle startup

“Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. La frase di Agatha Christie, giuridicamente discutibile ma sempre efficace nella sostanza, aiuta a descrivere la strategia che c’è dietro una serie di mosse compiute da Intesa Sanpaolo nel 2019: la banca guidata da Carlo Messina con il fintech fa sul serio. Basta mettere in fila alcune operazioni del 2019 per entrare in un disegno ambizioso, che rende la trasformazione digitale un indirizzo strutturale.

 

La versione completa di questo articolo, a firma di Fabio Insenga, è disponibile sul numero di Fortune Italia di marzo.

Puoi abbonarti al magazine in versione cartacea oppure puoi accedere alla versione digitale.

bristol
INFRATEL
double for you 2
Galapagos Rubrica
dhl

Leggi anche

bristol
INFRATEL
double for you 2
Galapagos Rubrica
dhl
Bristol
novo1
novo 2
Novo 3
novo 4
novo 5
novo 6
novo 7
novo 8
novo 9
novo 10
novo 11
novo 12
novo 13
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora