Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement

10 Novembre 2020

Sprout, l’eco matita che diventa una piantina

Nicola Sellitti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La prima matita al mondo che scrive e poi rifiorisce. Il regalo green e intelligente che può valere per una vita arriva dell’azienda danese Sprout (germoglio), nota per la produzione di matite che danno vita a erbe aromatiche, frutta e fiori, che ha lanciato sul mercato questo tipo di prodotto ecosostenibile, venduto in 30 milioni di esemplari in 80 paesi al mondo. La eco-matita che diventa una piantina è un successo sul mercato soprattutto per l’idea che sta alla base del concept di Sprout: quando la matita diventa troppo corta per scriverci si può piantare (contiene dei semi all’interno) e assicurando acqua e luce può tornare a nuova vita.

 

Un progetto che ha riscosso un grande successo anche in Italia: le matite sono utilizzate dai Carabinieri come gadget nelle scuole e durante gli eventi su temi ambientali e convention, mentre tra gli altri clienti di Sprout ci sono Enel, Bulgari, Benetton, Coca-Cola, WWF, Marriott, Toyota, McKinsey, New York Highline, Spice and Tea Exchange, IKEA, e alcuni dipartimenti delle Nazioni Unite e della UE con sede in Italia.

 

L’azienda danese vanta anche alcuni estimatori di eccezione, come Michelle Obama, che ha venduto le matite Sprout come merchandise durante il tour del suo libro Becoming e di Richard Branson, il fondatore di Virgin Group, che lascia le matite Sprout come ricordo agli ospiti che hanno soggiornato nel resort di Necker Island. Disponibili in dieci varietà di semi, tra verdure, fiori ed erbe aromatiche, le matite piantabili Sprout possono trasformarsi anche in un albero, da cui si possono ricavare fino a 170 mila matite, ripiantabili e quindi ricrescere in nuovi alberi, negli abeti, che producono ossigeno assorbendo anidride carbonica.

 

La fotografia perfetta dell’economia circolare, ma anche il regalo ideale per bambini, adolescenti, adulti, o artisti, da portare a scuola, in ufficio o a casa, ideale per i progetti d’arte professionali, per libri da colorare. E ovviamente un simbolo per i sostenitori dell’ecosostenibilità: le matite, realizzate in legno di cedro e con una capsula biodegradabile contenenti dei semi che si attivano a contatto con l’acqua, sono biologiche al 100%, composte da legno da foreste sostenibili certificate. Le nuove matite piantabili sono vendute in una scatola in edizione speciale composta da cinque esemplari in grafite da cui si può piantare un abete. Ogni matita ha un messaggio sull’importanza di piantare un albero, apposta con tecnologia laser, senza ricorso a materiali dannosi per l’ambiente.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.