Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
Galapagos

Banche e welfare aziendale, Auriga compra Welfare4You

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
welfare aziendale

Welfare aziendale e banche: il binomio si fa sempre più stretto. Gli istituti di credito offrono piattaforme, come se fossero dei provider, alle imprese loro clienti, sia per trattenere una relazione più stretta con le aziende, sia per intercettare una nuova clientela retail nei dipendenti di queste aziende. I servizi di welfare aziendale sono sempre più ricchi quando a organizzarli e offrirli c’è un partner di grande spessore e di grande pervasività, come una banca.

Ma c’è di più. Anche chi propone soluzioni software alle banche sembra oggi aver compreso l’opportunità di intercettare il welfare aziendale. Lo dimostra la recentissima acquisizione di Welfare4You, startup milanese nata nel 2017 e specializzata nella progettazione e nella gestione operativa di piani di welfare aziendale tramite piattaforme web di ultima generazione, da parte di Auriga, azienda attiva nel settore di sviluppo di software per la banca omnicanale.

“L’acquisizione della quota di maggioranza di Welfare4You”, commenta Vincenzo Fiore, CEO di Auriga, “ci consente di affacciarci in un mercato che è diventato ormai strategico per le banche. Grazie a Welfare4You saremo in grado di affiancare le banche anche in questo ambito, mettendo a fattore comune le nostre competenze in ambito tecnologico e nello sviluppo di soluzioni personalizzate. L’investimento è in linea con quelli che sono da sempre i nostri obiettivi e valori aziendali: sostenere l’innovazione e promuovere l’open innovation, lavorando al fianco di aziende innovative, giovani e dinamiche, in grado di presidiare un mercato specifico”.

Auriga è azienda leader in Italia e tra le prime in Europa nel mercato delle soluzioni software per la banca omnicanale, con applicativi, servizi e consulenza tecnica per la gestione integrata degli sportelli Atm e self-service di tipo evoluto, dei chioschi multimediali, dell’Internet e mobile banking, e del mobile payment.

Con oltre 300 dipendenti e sedi a Bari, Roma, Milano, Londra, Parigi, Francoforte, Madrid e Città del Messico, offre soluzioni integrate e tecnologicamente evolute, capaci di ottimizzare i processi e garantire alla banca efficienza e concorrenzialità, grazie al numero e alla superiorità qualitativa dei servizi proposti e ad un tangibile risparmio sui costi operativi.

Per Auriga, l’operazione (l’acquisizione della maggioranza di Welfare4You) s’inserisce nel quadro di una strategia di diversificazione già consolidata da investimenti in numerose startup dall’alto valore tecnologico. Il settore del welfare aziendale, in particolare, è sempre più connesso con le strategie di business delle banche.

Gli istituti di credito, infatti, negli ultimi anni hanno colto la necessità e l’opportunità di offrire servizi di welfare aziendale alle imprese proprie clienti: le banche si sono dimostrate protagoniste nello sviluppo in-house o in outsourcing di piattaforme per la gestione dei piani di welfare, interpretando la domanda di mercato come un’occasione per ampliare il proprio raggio d’azione e incrementare il business.

D’altronde, il welfare aziendale si sta affermando come asset centrale dello sviluppo strategico delle imprese. Lo dimostra l’analisi “Sostenibilità delle Imprese” curata dall’Istat (2020): oltre il 68,9% delle imprese con più di 3 addetti dichiara di essere impegnata in azioni volte a migliorare il benessere del proprio personale. Tendenza confermata anche negli ultimi giorni dall’attenzione del Governo che, con la legge di conversione del decreto Sostegni, ha raddoppiato l’importo dei fringe benefit anche per il 2021, dopo la positiva esperienza cumulata lo scorso anno.

Auriga si apre dunque a questo mercato, sia per supportare le banche nella definizione di questo loro nuovo ruolo di provider di servizi welfare, sia per entrare in contatto e individuare nuove opportunità di business nel tessuto delle aziende.

Le sinergie, però, non si limitano al business development: Welfare4You, con il supporto dell’expertise tecnologica e all’avanguardia di Auriga, ottimizzerà la propria offerta integrandola con soluzioni più innovative, in primis l’intelligenza artificiale e le interfacce orientate al massimo comfort di servizio e all’incremento della customer satisfaction tramite le innovazioni che potranno essere apportate alla user experience complessiva della quale sono protagonisti i lavoratori.

“L’ingresso di Auriga nella nostra società – ha commentato Paolo Barbieri, fondatore e CEO di Welfare4You Srl – è per noi motivo di orgoglio perché testimonia la competitività delle nostre soluzioni e del nostro posizionamento in un mercato molto concorrenziale. L’acquisizione sarà uno sprone per crescere ulteriormente associando alla nostra competenza specialistica nel campo del welfare aziendale quella tecnologica di una grande azienda italiana che sarà il nostro partner per lo sviluppo in un quadro già caratterizzato da performance molto incoraggianti, nonostante il periodo critico che tutte le attività industriali si sono trovate a dover affrontare”.

Finanza Agevolata
Innova Finance
box amgen

Leggi anche

Lifray box
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

I più letti