Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
pfizer

La lunga mano della ‘ndrangheta sulle imprese

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
san luca 'ndrangheta

Il generale Pasquale Angelosanto, comandante del Raggruppamento Operativo Speciale dei Carabinieri, ricostruisce le modalità di infiltrazione della ‘ndrangheta nel tessuto produttivo e nelle istituzioni. La versione completa di questo articolo, a firma di Fabio Insenga, è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio/agosto 2021.

La ‘ndrangheta punta sugli imprenditori. Non solo perché assicurano la disponibilità del capitale economico ma perché possono garantire il capitale sociale e di relazione che serve a controllare le istituzioni e a garantirsi il consenso sul territorio.

Ma è molto battuto anche il percorso inverso. Con gli imprenditori che cercano il contatto con il mondo ‘ndranghetistico, per ottenere appalti e protezione, per alleggerire i costi ed evitare problemi sindacali.

Il comandante del Ros, generale Pasquale Angelosanto, parla con Fortune Italia della relazione stretta tra criminalità organizzata, tessuto produttivo e politica.

Il comandante del Ros, generale Pasquale Angelosanto.

Risponde alle nostre domande nella sede del Raggruppamento Operativo Speciale, ricostruendo legami, raccontando fatti e indicando gli snodi di una collusione che il suo reparto contrasta con una strategia che parte dall’individuazione degli obiettivi più sensibili: sono quelli che alla pericolosità militare uniscono la capacità di controllare l’amministrazione pubblica e di reinvestire i proventi dei traffici illeciti in attività legali.

“Attraverso il lavoro dell’analisi, individuiamo gli obiettivi più remunerativi”, premette, introducendo il concetto della pericolosità dell’organizzazione: “Non guardiamo solo ai reati gravi, agli omicidi, alle faide ma anche alla capacità di investimento della ricchezza”.

L’organizzazione forte militarmente diventa più pericolosa quando è capace di “conseguire sul territorio maggiore potere, entrando in rapporti con i gangli che regolano la vita sociale, economica e politica della comunità”.

Come avviene tutto questo? Per capirlo è necessario guardare all’organizzazione criminale più forte in questo momento, la ‘ndrangheta.

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio/agosto 2021. Ci si può abbonare al magazine mensile di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

Microsoft Banner Articolo
Innova Finance
box alfasigma 1

Leggi anche

ttg
omron
pfizer
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

I più letti