Usa, indagine sul sistema di pilota automatico Tesla

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
auto a guida autonoma lyft waymo cruise tesla
ferrovie 2022

L’Autorità sulla sicurezza stradale degli Stati Uniti, NHTSA, ha avviato un’indagine sul sistema di autopilota montato in diversi modelli Tesla. L’inchiesta si legge sul sito dell’Autorità, è stata avviata il 13 agosto scorso sulla base di undici diversi incidenti avvenuti quasi tutti in condizioni di oscurità.

Nei casi esaminati, auto Tesla con l’autopilota inserito, dopo aver incontrato sulla strada veicoli di primo soccorso con la presenza di birilli o torce nella sede stradale, “hanno colpito uno o più veicoli presenti sulla scena”. L’inchiesta della National Highway Traffic Safety Administration riguarda in particolare i sistemi di autopilota presenti nelle Testa Model Y, X, S e 3 degli costruite tra il 2014 ed il 2021.

Gli incidenti, dal 2018 a oggi, hanno causato un decesso e, in sette occasioni, lesioni e infortuni. In particolare è stato rilevato che, soprattutto dopo il tramonto, il sistema riscontra diverse difficoltà nell’individuare i veicoli parcheggiati in situazione d’emergenza, ma anche le frecce lampeggianti o i con segnalatori.

Leggi anche

BITPANDA
INFRATEL

Ultim'ora

Fortune Italia
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.

Fortune Italia